Caos Comune. C’è il nuovo assessore (scelto tra pochi intimi) e la maggioranza insorge

3,309 Visite totali, 1 visite odierne

Di Roberto SAPORITO
La questione legata alla nomina del nuovo assessore, al posto del dimissionario Benvenuto, sia fa sempre ingarbugliata. Non è facile per il sindaco Tenuta, evidentemente, trovare un nome che possa avere il via libera dall’intera maggioranza. Nella giornata di ieri, per la verità, la vicenda sembrava fosse volta al termine. Da ambienti vicino all’amministrazione, infatti, è stato diffuso il nome del nuovo assessore.
Si tratta di Franco Gencarelli, avvocato del luogo. Sarebbe un assessore esterno visto che non si era candidato a sostegno di Tenuta. Una nomina, però, tinta di giallo.
Gencarelli avrebbe sottoscritto l’incarico nella tarda mattinata di venerdì ma la notizia non viene comunicata dalle vie istituzionali. Nessun comunicato, infatti, dal Comune.
La notizia trapela dal web grazie anche alla collaborazione di amici e familiari che rivolgono gli auguri al neo assessore. E mentre da una parte, quella di Gencarelli, si festeggia il nuovo incarico, attraverso annunci su facebook, dall’altra, quella della maggioranza, piovono smentite.
Anche sulla pagina facebook delle Liste Civiche, sostenitrici di Tenuta, la notizia viene smentita categoricamente. C’è di più. Gran parte dei consiglieri comunali contattati, si ritengono all’oscuro di tutto ed affermano di sapere l’esito della vicenda solo dai vari media. Se così fosse, è probabile che il sindaco Tenuta abbia portato avanti l’operazione da solo o al massimo con la collaborazione di qualche suo stretto collaboratore senza coinvolgere, quindi, né l’altra parte della giunta né i dieci consiglieri di maggioranza. Un metodo che potrebbe essere condannato aspramente al punto da mettere in discussione la nomina dello stesso Gencarelli.
Secondo voci fondate i cellulari di sindaco, assessori e consiglieri per tutta la giornata di ieri sono stati roventi non solo per il metodo utilizzato ma anche per la scelta del sostituto di Benvenuto su cui, evidentemente, non c’è la convergenza dell’intera maggioranza. Bisogna ora vedere se il sindaco avrà il coraggio e la forza di proseguire per la sua strada o se sarà costretto a tornare sui suoi passi. Può essere che Tenuta voglia fare una sorpresa ai suoi o anche uno scherzo di Carnevale, in entrambi i casi rischia molto.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by