CALCIO: Un punto a testa tra Olympic Acri e Promosport. Finisce 1 a 1

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

OLYMPIC ACRI 1 PROMOSPORT 1

O.ACRI:Spingola 6, Viteritti 6, Cannito 5,5, Caruso 6,5, Tedesco 6, Barca 5,5, Bisignano 6, Fabio 6,5, Provenzano 5,5 (21’st Lamirata 6), La Canna 6, Ferraro 7.In panchina:Falcone, Salerno, Manfredi, Azzinnari, Pasqua,Ritacco.Allenatore: Guido

PROMOSPORT: Caratozzolo 6,5, Gallo 6, G.Catanzaro 6, E.Procopio 6, Longo 6, De Nisi 6, Chirillo 7, Mastroianni 5,5 (19’ st Martello 5,5), Paradiso 6,5, Bava 6, Strangis 6. In panchina:Cristofaro,M.Catanzaro, Mercuri, Cittadino, Arzenti, G.Procopio . Allenatore: Gabriele

ARBITRO: Zito di Rossano 6 (Assistenti: Pate di Paola e Chiellino di Crotone 6)

MARCATORI: 30’pt Ferraro (OA), 23’st Paradiso (P)

NOTE: Circa 100 spettatori. Ammoniti: Gallo, De Nisi e Mastroianni (P).Angoli: 5-1. Recupero: 1’pt;5’st.

Acri (CS) –  Termina con un pareggio la partita tra Olympic e Promosport, un risultato tutto sommato giusto con i padroni di casa che nei minuti finali potevano anche vincerla ma agli uomini di Guido manca quella giusta cattiveria nel finalizzare. Nel primo tempo partono bene gli ospiti che appaiono pimpanti e volitivi. Al 13’ci prova Chirillo dal limite dell’area ma la sfera si spegne a fondo campo. L’Olympic ci prova al 25’ con Caruso che lascia partire un bolide dalla distanza ma trova la deviazione in angolo di Caratozzolo. Al 30’ padroni di casa in vantaggio: bel tiro dal limite dell’area di Ferraro che sorprende Caratozzolo con il pallone che assume una strana traiettoria. Il primo tempo termina con i padroni di casa in vantaggio. Nella seconda frazione di gioco l’Olympic parte subito in attacco e al 2’ La Canna colpisce la traversa con un tiro dalla distanza, il pallone incoccia la parte inferiore del legno trasversale e ritorna in campo, non riescono però a ribadire in rete prima Bisignano e poi Provenzano. Al 16’ l’occasione per il raddoppio capita tra i piedi di Ferraro appostato nel cuore dell’area di rigore, l’attaccante raccoglie al volo di destro un traversone di La Canna ma il pallone finisce di poco a lato.  Al 23’ la Promosport trova il gol del pari con un bel colpo di testa di Paradiso servito da Chirillo. Al 26’ Chirillo ci prova dai 25 metri ma in tuffo Spingola devia in angolo. Al 36’ gli ospiti si portano in avanti e concludono con il tiro di Strangis che finisce alto sopra la traversa. Al 44’ l’Olympic ha l’opportunità di fare sua l’intera posta in palio: Lamirata serve Ferraro sulla corsa che si ritrova a tu per tu con Caratozzolo, l’estremo difensore ospite è bravo ad anticipare l’attaccante acrese e salva il risultato.

Francesco Roberto Spina – Il Quotidiano del Sud

 

3,663 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento