CALCIO: Rossoneri sconfitti di misura dalla Paolana. Necessitano innesti

2,017 Visite totali, 2 visite odierne

CALCIO ACRI 1 PAOLANA 2

ACRI: Aglizza (’99) 6,5, Riccardi (’99) 5,5, (39’pt Falcone (’00) 6), Rose (’00) 6, Sylla (’99) 6 (14’st Perna 5,5),Perri 6,5, Brandi (’01) 6,5, D’Amico 6,Gradilone (’01) 5,5 (7’st Mauro(’01) 5,5), Turco 5,5 (29’st Condorti (’01) sv), Scalese 6 (30’ st Algieri (’02) sv), Meta 6,5. In panchina: Gencarelli (’01), Servino (‘00), Garofalo (’00), Spezzano (’01). Allenatore: Delogu

PAOLANA: Corno 6, Filidoro (’99) 5,5, Greco (’01) 5,5, Del Popolo 6, Porpora 6, Terranova 6, Federico (’00) 5,5 (7’ st Amendola 5,5), Jammeh (’99) 6, Zicarelli 6, Azzinnaro 6, Feraco 6,5. .In panchina:Domma (’00), Casella (’00), Bilotta (’01), De luca (’99), Longo (’01), Chianello (00). Allenatore: Perrotta

ARBITRO: Gervasi di Cosenza (Assistenti: Marucci e Flotta di Rossano)

MARCATORI: 21’pt Scalese (A), 30’ pt Zicarelli (T), 18’st Azzinnaro (T)

NOTE: Circa 600 spettatori di cui una ventina da Paola. Ammoniti: Gradilone e D’Amico (A), Greco (T). Espulso al 26’ st D’Amico (A) per doppia ammonizione. Angoli: 3-5. Rec. 1’, 5’

Acri (CS) – Cade nuovamente in casa l’Acri di mister Delogu. Dopo la sconfitta alla prima giornata contro il Trebisacce, anche la Paolana fa bottino pieno, tra le mura amiche dei rossoneri. Troppo giovane la squadra acrese, che tutto sommato mostra margini di miglioramento anche rispetto alle precedenti uscite, ma che paga a caro prezzo la mancanza di esperienza: ieri in campo dal primo minuto ben sei under. La Paolana non impressiona, anzi, in alcuni tratti del match l’Acri mette in difficoltà gli ospiti, ma alla lunga gli uomini di maggiore esperienza escono fuori e per la formazione di Perrotta arrivano i primi tre punti stagionali. Entrando nel vivo della cronaca, raccontiamo di un inizio di partita in cui i rossoneri si esprimono meglio degli avversari: l’Acri è ben messa in campo e D’Amico da una parte, Scalese dall’altra ed il giovane Sylla impensieriscono in più di un’occasione gli avversari. I padroni di casa trovano il meritato vantaggio al 21’: dopo una bella azione sull’asse D’Amico – Rose, il pallone arriva a Scalese che in corsa fulmina Corno, regalando il primo gol stagionale dell’Acri davanti al pubblico amico. Gli ospiti, però, non si lasciano intimorire dallo svantaggio, anzi, trovano subito la reazione e su un azione in contropiede dell’ex rossonero Feraco, arriva il gol del pari di un altro ex: Zicarelli batte Agliuzza in uscita.  Sul finale di tempo l’Acri sfiora il gol del nuovo vantaggio: bell’azione di D’Amico sulla destra, il traversone del numero 7 acrese non trova la deviazione né di Meta né di Turco. La seconda frazione di gioco inizia con l’Acri che ci prova con Meta: il tiro dell’attaccante è respinto da Corno. Al 12’ è Feraco ad impegnare Agliuzza, che respinge in calcio d’angolo. Al 18’ la Paolana trova il gol che varrà poi i tre punti: Feraco sulla destra mette al centro un bel pallone per Azzinnaro che appostato da solo in area non può far altro che spingere la sfera in rete. Al 25’ la Paolana ha l’occasione di chiudere l’incontro ma è prodigioso l’intervento di Agliuzza su Amendola. Prima del triplice fischio c’è spazio solo per l’espulsione per doppia ammonizione di D’Amico. L’Acri esce sconfitta ed a questo punto rinforzare la rosa sembra l’unica soluzione.

Francesco Spina – il Quotidiano del Sud

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by