CALCIO: Prima Cat. Olympic Acri – Parenti 0-1

3,059 Visite totali, 2 visite odierne

OLYMPIC ACRI 0 PARENTI 1

O.ACRI : Cirino 7, Alice 6,5, Lamirata 6, Palmieri 5,5 (39′ pt Pirri 6), Perrone 6, Miceli 5, Bacilieri 6 (21’st Amodio 6), Straface sv (23′ pt Granozio 6,5), Cucunato 5,Petrucci 6,5, Servino 6,5. In panchina: Scaglione,Burlato, Cofone, Ferraro. Allenatore: Scarnato 6

PARENTI: Longo 6, Pettinato 6, Raso 5,5 (31′ st T.Perfetti sv), De Francesco 5,5, D’Acri 6, Sorrentino 6, Vizza 6, Maletta 6, Bernardo 6 (32 st’ S. Perfetti sv), G.Gallo 6,5 (41′ st Miceli sv), Ambrogio 6 . In panchina: Grandinetti, Vizza, Filice, M.Gallo. Allenatore: Strangis 6.

ARBITRO: Aureliano di Rossano 4

NOTE: Spettatori circa 150 di cui 20 ospiti. Al 17′ pt Cirino respinge un rigore battuto da De Francesco.

Marcatori: 10′ pt Ambrogio.

Ammoniti: Pirri, Servino e Perrone (OA), Longo,Pettinato,De Francesco, Sorrentino, G.Gallo e Miceli (P). Espulso : Miceli (OA) per fallo da ultimo uomo.Angoli 2-4. Recupero: 5′ pt; 4′ st.

di Francesco SPINA

Acri (CS) – Nella prima giornata di campionato il Parenti di mister Strangis ottiene tre punti pesanti ad Acri, una partita viziata dalla direzione di gara dell’arbitro Aureliano che a tratti è sembrata non all’altezza della categoria con decisioni discutibili da ambo due le parti . Nel primo tempo il Parenti prova subito a far sua la gara, gli ospiti si portano in vantaggio già al 10′ con Ambrogio. Al 17′ il direttore di gara espelle Miceli per fallo da ultimo uomo e sotto le proteste dei padroni di casa concede agli ospiti la massima punizione; sul dischetto si porta De Francesco che si lascia ipnotizzare da Cirino che para il calcio di rigore. L’Olympic prova a reagire ma l’attacco dei locali non riesce a trovare la via per poter impensierire la retroguardia del Parenti. Il secondo tempo inizia con le squadre che nei primi minuti si lasciano andare a qualche fallo di troppo, la gara si innervosisce e l’arbitro inizia a distribuire cartellini gialli. L’Olympic non ci stà a perdere e ci prova al 54′ con Petrucci ma la sua conclusione e debole. La punta acrese và a segno di testa al 80′ ma l’arbitro annulla la rete . L’Olympic ci prova in tutti i modi per cercare il pareggio ma il Parenti riesce a sventare le minacce offensive e conquista così la vittoria che fa gioire i venti tifosi giunti ad Acri.

Fonte: Il Quotidiano della Calabria

 

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by