CALCIO: L’Acri fa un passo indietro. A Paola perde 2-0

809 Visite totali, 2 visite odierne

PAOLANA: Corno 6, Longo S. (00) 6, Greco (01) 7, Del Popolo 6,5 (46’ st De Luca sv), Polesano (99) 6, Poltero 6, Feraco 7 (47’st Andreoli (01) sv), Gaudio 6 , Longo F. 6,5, Azzinnaro 6,5, Caruso (00) 6 (32’st Federico (00) sv). A disp. Soria (01), De Lusa (99), Chianello (00), Longo D. (01), Novello (02). All. Perrotta

ACRI: Gencarelli (01) 5,5, Milordo (00) 6,5, Rose (00) 6, Calomino 6, Ferraro A. 6,5, Martinez 6, D’Amico 5,5 (32’ st Cianciaruso (99) sv), Perna 5,5, Marano 6 (37’st Mancino sv), Scalese 6, Kabangu 5,5, A disp. Agliuzza (99), Brandi (01), Conforti (01),Perri, Provenzano, Servidio (01). All. Andreoli

ARBITRO: Giuseppe Sassano di Padova (Domenico Luccisano e Filippo Condò di Taurianova)

MARCATORI: 11’pt Feraco, 24’pt Longo

NOTE: giornata di sole, spettatori circa 200 di cui una trentina da Acri. Ammoniti: Del Popolo (P), Scalese (A). Recupero: 0 pt;

Paola (CS) – Vince e convince la Paolana di mister Perrotta che contro l’Acri conquista tre punti importanti per la classifica che permettono alla formazione tirrenica di portarsi a quota 30 punti. L’Acri, dopo la vittoria contro il Soriano, fa un passo indietro anche dal punto di vista mentale e dell’atteggiamento. La prima frazione di gioco vede gli uomini di Perrotta iniziare con il piede giusto e rendersi sin da subito pericolosi: la prima occasione per la Paolana porta la firma di Fabio Longo, che al 3’ impensierisce la retroguardia avversaria. L’Acri non riesce ad entrare in partita e soffre soprattutto sugli esterni, dove Azzinnaro da una parte e Feraco dall’altra mettono in difficoltà i rossoneri. Al 11’ è proprio l’ex di turno Feraco a portare in vantaggio la Paolana : il calciatore conquista palla sulla trequarti e lascia partire, dal limite dell’area, un sinistro che sorprende Gencarelli sul proprio palo. A questo punto si attendeva la reazione degli ospiti ma la squadra di Andreoli non riesce a rendersi pericolosa dalle parti di Corno, anzi i rossoneri rischiano di capitolare. Al 26’ Perna perde palla a centrocampo e da il via ad un’azione pericolosa degli avversari, che Azzinnaro non riesce per poco a trasformare in gol. Al 31’ i padroni di casa vanno al tiro con Gaudio: il pallone sfiora il palo. Nella ripresa l’Acri sembra essere entrata in campo con il piglio giusto ed i rossoneri si fanno vedere in più di un occasione nei pressi dell’area avversaria: latitano però che conclusioni pericolose. Al 4’ è Scalese a concludere verso la porta difesa da Corno: il portiere respinge il tiro. Cinque minuti più tardi l’occasione è per Del Popolo che va al tiro ma trova il pronto intervento di Gencarelli che salva il risultato. La Paolana non molla e al 19’ ci prova con Longo: tiro di poco a lato. L’Acri si fa viva solo con Marano ma il tiro del fantasista al 23’ è debole. La partita la chiude Fabio Longo, altro ex rossonero, che al 24’ frutta una punizione battuta da Feraco e realizza di testa. Finisce con la vittoria dei padroni di casa che volano in classifica e con la delusione dei rossoneri che restano inchiodati al penultimo posto.

Fonte Quotidiano del Sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by