CALCIO: L’Acri espugna Trebisacce all’esordio in campionato

2,163 Visite totali, 1 visite odierne

Trebisacce: Vitale; Amerise, Scarnato (34’st Danieli), Terranova, C.Fuck; Maio (13’st Grisolia), Bellitta (41’st Greco), Filidoro, Mazzei; Galantucci, Zicarelli. A disposizione: Affuso, Vinci, Tufaro, Gallotta. All. Malucchi.

Acri: Andreoli, Mancino, Itri, Martinez, Fiore (23’st Sposato), Gallo (33’st Petrone), Levato (26’st Luzzi), Rose (30’st Giudice), Bertini, Criniti (41’st Federico), Velletri. A disposizione: Vergine, Perri. All. Pascuzzo.

Arbitro: Zito di Rossano (Assistenti: Petrini e Flotta di Rossano)

Marcatori: 17’st Gallo

Note: Circa 200 spettatori di cui 80 provenienti da Acri – Ammoniti: Levato (A), Bertini (A), Sposato (A), Mazzei e Filidoro (T).

Trebisacce (CS) – Inizia bene il campionato di Eccellenza per l’Acri, che con un gol di Paolo Gallo espugna l’ostico “Amerise” di Trebisacce e regala la prima gioia stagionale ai tifosi rossoneri. Pascuzzo si affida ad Andreoli tra i pali, in difesa la diga centrale è formata da Itri e Bertini, a centrocampo l’esperienza di Fiore e la fantasia di Levato mentre in attacco a supporto di Gallo c’è il duo italo-argentino Criniti – Martinez. I padroni di casa guidati da Malucchi presentano molti elementi della passata stagione, quando i giallorossi hanno concluso al quarto posto, la novità in difesa è rappresentata dall’ex rossonero Scarnato.

Le squadre iniziano la partita studiandosi e senza grosse accelerazioni, complice anche il forte caldo. Dopo il primo quarto d’ora di gioco il Trebisacce prova timidamente a rendersi pericoloso ma la difesa dell’Acri è un muro invalicabile. Al 21′ l’Acri ci prova dalla distanza con un tiro del giovane Velletri che viene ribattuto in angolo da Terranova, un minuto più tardi ci prova Criniti ma la conclusione finisce a lato . Al 25′ l’Acri va vicinissima al vantaggio con Itri che dagli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce il pallone di testa, prodigioso l’intervento di Vitale.  Il Trebisacce ci prova con Terranova mentre i rossoneri al 35′ si rendono pericolosi con Martinez , la cui conclusione esce a fil di palo grazie anche alla deviazione di un difensore. La seconda frazione di gioco inizia con i rossoneri che provano a far loro la partita e si riversano nella metà campo avversaria. Al 12′ ci prova dalla distanza Fiore, il tiro finisce a lato. al 16′ ci prova Gallo ma il tiro finisce fuori. Il gol è nell’aria ed arriva al minuto 17′: Criniti entra in area dalla sinistra, affronta un avversario e quasi dalla linea di fondo mette in mezzo un pallone sul quale si avventa come un falco Paolo Gallo, nulla può fare Vitale se non raccogliere il pallone dalla rete. L’Acri controlla il risultato mentre il Trebisacce prova a rendersi pericoloso nelle ripartenze ma Itri e Bertini sono insuperabili. Al 30′ i padroni di casa ci provano su calcio di punizione dal limite, il tiro di Galantucci non crea però problemi ad Andreoli. L’occasione per il pareggio dei giallorossi arriva al 36′ ma il tiro di Danieli Vaz scheggia la traversa. Nei minuti finali accade poco, il risultato non cambia e cosi l’Acri può festeggiare la vittoria all’esordio in campionato su un campo difficile, contro una buona squadra. La nota negativa della giornata, oltre che dal caldo afoso, è rappresentata dal terreno di gioco, un campo sterrato che in alcune zone risulta duro e con molte pietre. Non il massimo per il campionato di Eccellenza.

Di seguito le parole di Pascuzzo al termine dell’incontro

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by