CALCIO: Eccellenza, Sersale 3 – Acri 1

2,763 Visite totali, 1 visite odierne

Sersale: Piazza, Villella, Fratto, Pappalardo, (79’ Pugliese), Scalise, Corosiniti, Vallone  (82’ Borelli), Scozzafava, Russo, Caturano  (77’ Costa), Caliò. A disposizione: Nocera, Caccamo, Esposito, Ortolini. Allenatore: Mancini.

Acri: Puterio, Mancino, Luzzi, Petrassi, Levato, Filippo, Visani   (46’ Petrone), Pipieri (63’ Caruso), Fanigliulo  (59’ Viteritti O.), Caputo, Stilo. A disposizione: Algieri, Perri, Siciliano, Viteritti,. Allenatore: Pascuzzo.

Marcatori: 25’ Russo (S), 43’ Caturano (S), 56’ Caliò (S), 90’ Viteritti O. (A)

Arbitro: Ranieri di Soverato 6 (Laria e Maragò di Vibo Valentia)

SERSALE (Cz) –  L’Acri non sa più fare risultato in trasferta, anche a Sersale la squadra di Pascuzzo incassa una sconfitta (la quarta consecutiva nelle ultime quattro partite fuori casa), la classifica si fa relativamente pericolosa ed i sogni play-off forse si spengono definitivamente. Tutt’altro è invece il morale e la classifica  per i giallorossi, che con la vittoria contro l’Acri si piazzano al secondo posto scavalcando anche lo Scalea bloccato sul pari interno contro il Brancaleone.

Il primo quarto d’ora è di studio, la prima occasione arriva tra i piedi di Russo al 15’, l’attaccante locale va alla conclusione ma è pravo Puterio a salvarsi. La formazione locale  al 25’ trova il vantaggio: azione perfetta sulla sinistra per il duo Caliò – Frattto, quest’ultimo fa partire un bel traversone al centro per Russo che supera Puterio. L’Acri non riesce a reagire ed al 43’ il Sersale trova anche il raddoppio: Villella sulla destra serve l’autore del vantaggio Russo che vede libero Caturano il quale realizza il gol che manda i suoi al riposo con il doppio vantaggio.  Nella seconda frazione di gioco l’Acri prova una timida reazione, ma il Sersale riparte in contropiede mettendo alla prova la difesa ospite che riesce comunque a reggere all’urto.All’11’ Levato perde palla, dando il via alla ripartenza di Caturano, il giocatore locale vede libero Caliò che in diagonale realizza il tris per i suoi. La partita è chiusa. Il Sersale va anche vicino al quarto gol con Villella, ma la difesa acrese salva in extremis. L’Acri trova il gol della bandiera all’ultimo minuto : Levato serve Viteritti che di testa insacca.

 

Francesco Spina

foto Andrea Caruso

 

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by