CALCIO: Eccellenza, Nausicaa – Acri 0-2

1,836 Visite totali, 1 visite odierne

NAUSICAA SM 0 ACRI 2
NAUSICAA SM: Mercurio, Marino Ant., Montirosso, Casas, Chiefari, Folino, Colosimo, Fabio, Ortolini, Marino And. (67′ Marino M.) , Feudale (66′ Maida). In panchina Corapi, Tolomeo, Tripodi, Ribeiro, Mannolo. All. Sgrò.
ACRI: Di Iuri, Cinello, Carrieri, Scarlato, Cavatorti, Parisi, Maio (46′ Sposato), Schiavello, Gallo (83′ Levato), Marano (52′ Provenzano), Sesti. In panchina: Marchese, Funari, Covello, Granozio. All. Pascuzzo
Arbitro: Milone di Taurianova (Manes e Vommaro di Paola).
Marcatori: 64′ e 76′ Gallo.
Note: pomeriggio soleggiato, ma ventoso. Ammoniti Montirosso e Marino M. (N), Parisi (A). Angoli 6-2 per il Nausicaa. Recupero 3′ pt, 3′ st.

di Francesco GIOFFRE’

SOVERATO – Non si interrompe la striscia negativa del Nausicaa SM, giunto alla sua sedicesima sconfitta in campionato su ventuno partite disputate. Al “Baldassarre Sinopoli” di Soverato, i bianco-verdi perdono anche il match contro l’Acri, che si impone per 0-2 grazie alla doppietta del suo “ariete”, Paolo Gallo, arrivata nel secondo tempo. Partita bloccata nella prima frazione di gioco, dove il Nausicaa gioca bene e crea alcune palle goal, non riuscendo però a sfruttarle, vuoi per imprecisione, vuoi per gli efficaci interventi del portiere ospite Di Iuri. Nella ripresa, la squadra di mister Pascuzzo si “sveglia”, comincia ad attaccare, e alla fine trova le due reti che gli consentono di vincere un’importante partita ai fini della salvezza, mentre i locali, con questo ennesimo k.o., rimangono sempre ancorati all’ultimo posto della classifica, a pari punti con l’Audace Rossanese. Come detto, i giocatori del Nausicaa si rendono protagonisti di un buon primo tempo, in cui ci sono da segnalare alcuni pericoli sventati dal portiere ospite Di Iuri, come per esempio l’occasione capitata a Casas all’8′, quando un suo colpo di testa da distanza ravvicinata, su un bel cross di Colosimo, è stato deviato da un pregevole intervento di Di Iuri. E’ sempre il centrocampista argentino a rendersi pericoloso cinque minuti più tardi, con una conclusione dalla distanza, prontamente respinta dall’estremo difensore avversario. Al 17′, poi, è Andrea Marino a sfiorare il goal, ma fallisce calciando fuori da buona posizione. Prima del riposo, l’Acri crea il suo primo vero pericolo, con un tiro di Gallo salvato sulla linea da un provvidenziale intervento del portiere del Nausicaa, Mercurio. Poco dopo viene annullato un goal per fuorigioco a Gallo, e si va al riposo sullo 0-0; nel secondo tempo, l’Acri di mister Pascuzzo gioca meglio, e va più volte vicino alla rete della vittoria, trovandola al 64′ quando Cavatorti, dopo aver dribblato due avversari sulla fascia sinistra, mette un pallone invitante per Gallo che, appostato sul lato opposto, colpisce di testa superando Mercurio. Acri in vantaggio, dunque, e i rosso-neri ospiti vanno alla ricerca del raddoppio, che arriva al 76′ grazie, ancora una volta, a Gallo, che con freddezza batte il portiere locale per la seconda volta. Non accade più nulla fino al triplice fischio: per l’Acri si tratta del primo successo esterno stagionale, che si potrebbe rivelare decisivo ai fini della salvezza. ll Nausicaa, invece, esce ancora una volta sconfitto dal suo campo, proseguendo la “maledizione” casalinga: tra le mura amiche, infatti, quest’anno mai una gioia.
Francesco Gioffrè

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by