CALCIO: Eccellenza, Guardavalle – Acri 3-1

2,400 Visite totali, 1 visite odierne

GUARDAVALLE ACRI 3-1

GUARDAVALLE: Simonetta (’94) 7, Cimino (‘95) 6, Ranieri (’94) 6, Viscomi 6,5 Certomà 6,5, Papaleo 6.5, Romeo (’95) 6 (33’st. (’95) Luca Riitano), Parisi 6, Dorato 6 (37st.Rotundo), Riitano 6,5, Iervasi 6,5. In panchina: Maiolo, Menghini, Andreacchio, Gregorace, Albanese. Allenatore: Calabrese 6.

ACRI: De Lucia 6, Tempo s.v. (33’pt, Monteiro 6), Luzzi 6,Carbonaro 6,5,Levato 6, Camelia 6,Cavatorti 6,5, Gallo 6,5,Marano 6,5, Zicarelli 6(20’st. Funaro 4).In panchina : Marchese,Romano,Perrelli,Schiavello,Carrieri .Allenatore Perrelli 6

ARBITRO:Rispoli di Locri 6 (Pedone e Gatto R.C.)

MARCATORI: 16’pt. Marano (A.),45’pt. Ranieri (G.),16’st. Iervasi (G.),42’st.Viscomi (G.)

NOTE: terreno in buone condizioni, spettatori 350 circa di cui 5 tifosi ospiti. Recuperi (2’ pt. – 2’ st.).Angoli 4 – 2 Ammoniti:  Ranieri, Parisi e Papaleo (G.),Funaro (A.) Espulso per doppia ammonizione Funaro (A) al 38’ st.

Guardavalle (CZ): Gli uomini di Calabrese dovevano farsi perdonare la brutta prestazione di domenica a Sambiase e in parte ci sono riusciti, sconfiggendo l’Acri grazie ad un secondo tempo più incisivo e con la determinazione giusta per una squadra formata per vincere e convincere. La partenza in sordina dei giallorossi  ha permesso agli ospiti di dettare tempi e ritmi con Gallo, Marano e Cavatorti in grado di mettere in difficoltà le macchinose giocate dei locali che non hanno saputo imprimere il proprio gioco, subendo le buone trame che permettevano giocate in profondità degli ospiti facendo soffrire più del previsto la difesa schierata a quattro da mister Calabrese, soprattutto dalle corsie esterne.

La prima azione sotto porta all’ottavo minuto con Cimino dalla corsia esterna che crossava in piena area per Dorato che al volo mandava fuori. Gli ospiti diventavano pericolosi al 12’ con Marano che dal corner trovava in piena area la testa di Parisi fuori di poco. Al 16’ Gallo lanciato sulla corsia di destra, bucava una difesa impreparata e crossava in piena area, dove tutto solo Marano insaccava.

La risposta dei locali al 43’ con Viscomi bravo a crossare in piena area per Dorato che anticipava di testa il suo marcatore e il portiere ma il pallone usciva di poco. Al 45’ il pareggio dei locali con Riitano che dal vertice destro del portiere De Lucia crossava sul secondo palo per la testa di Certomà, bravo a piazzare di testa il pallone in piena area per il tapin vincente di Ranieri che realizzava e correva sotto la tribuna per festeggiare, togliendosi la maglietta e mandando un messaggio bellissimo alla propria mamma, arrivata da Roma e ospite in tribuna “mamma ti amo”, beccandosi l’ammonizione e la salutare multa della società.

Il secondo tempo, migliore del primo ha visto un Guardavalle concreto e voglioso di vincere l’incontro, con le giocate che diventavano lesive per gli ospiti che non riuscivano a tenere la maggiore incisività sotto porta e proprio da una palla inattiva arrivava il raddoppio con Riitano che dal vertice sinistro della porta difesa da de Lucia crossava basso in piena area con Iervasi che da rapinatore d’aria come lo è lui, anticipava tutti e realizzava il vantaggio. Mazzata per gli ospiti che si allungavano in cerca del pareggio e rischiavano di essere infilati in contropiede diverse altre volte, ma era bravo il portiere a parare. Al 35’st da una azione molto dubbia in area cadeva a terra Gallo che per l’arbitro era rigore che Marano si faceva ipnotizzare da Simonetta che deviava il suo tiro sul palo.Ultimi minuti con gli ospiti tutti in avanti alla ricerca del pareggio e i locali che si sono divorate alcune azioni in superiorità numerica che bisognava concretizzare, ma alla fine ci ha pensato Viscomi al 42’st. servito da Luca Riitano al limite dell’area a trafiggere il portiere ospite con un potente tiro per il definitivo risultato che permette al Guardavalle di mantenere la seconda posizione in classifica insieme al Sambiase.

Fonte articolo e foto : www.guardavalle.net

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by