CALCIO: Eccellenza, Corigliano – Acri : 2-1

3,271 Visite totali, 1 visite odierne

Corigliano Schiavonea: Bouallegue 7 (94), Brandi 6,5 (94), Berlingieri 6 (95), Russo 5,5 , Apicella 6 , Vitiritti 6 , Vasso 6(14 s.t. Barilari 7 ) , Amoruso 7 , Scariolo 5 (21 s.t. Basile 6 ), Zangaro 7 (30 s.t. Bomparola 5) , Zanfini 6 (94). In panchina Gualtieri, D’Amore, Ferrari(96), Corigliano (95). All. Pacino 6,5
Calcio Acri: Marchese 5,5 , Tempo 6,5 , Luzzi 6 (35 s.t. Sesti s.v.) , Carbonaro 6 , Cavatorti 6 , Parisi 6 , Carrieri 7 , Levato 6,5, Gallo 6,5, Marano 6, Provenzano 5,5(21 s.t. Zicarelli 6). In panchina Palumbo, Fumari, Schiavello, Scarlato, Romano. All Petrelli 6
Arbitro Franco 5,5, di Locri ( Polifrone e Lafandi)
Marcatori : 35 p.t. Carrieri (A), 5 s.t. Zangaro (C ), 33 s.t. Barilari ( C )
Note : spettatori 400 circa, nutrita rappresentanza ospite, giornata soleggiata, ammoniti Russo, Vasso, Zangaro ( C) , Levato, Tempo, Marchese ( A), espulso al 37 s.t. Bomparola ( C ), rec 1/6, angoli 4/6.

di Matteo MONTE

Corigliano CAlabro (CS) – Finisce due ad uno per il Corigliano Schiavonea l’atteso derby tra la compagine di casa ed il Calcio Acri. Gara vera, corretta ed al cospetto di un buon pubblico. Da segnalare lo striscione dei tifosi ospiti dedicato al un giovane tifoso del Corigliano Schiavonea scomparso quest’estate sul luogo di lavoro. Applausi commossi da parte di tutto lo stadio. Scene emozionanti e che rafforzano il rispetto tra le due tifoserie. Tre punti importanti per classifica e morale conquistati da un Corigliano sempre più compatto sotto il profilo tattico, societario ed economico. L’Acri torna a casa a mani vuote, ma con la consapevolezza di avere in rosa giocatori di assoluto livello ma ieri capaci solo di far vedere a sprazzi il loro reale valore. La gara. Dopo la prima mezz’ora di gioco, parte di gara nella quale le emozioni sono state praticamente nulle, cominciano a fioccare occasioni da una parte e dall’altra. Al trentesimo bella girata dal limite di Paolo Gallo con bella risposta di Bouallegue. Dopo un minuto risposta casalinga, con tiro al volo del giovane Brandi, salvataggio sulla linea di Tempo a Marchese battuto. Al trentacinquesimo gol del vantaggio ospite. Discesa sulla destra di Tempo e piattone di Carrieri al limite dell’aria piccola. Dopo gol veemente la reazione della formazione bianco azzurra. Pericolosi in rapida successione Vasso con un pallonetto, Zangaro con un bel destro dalla distanza e Russo al volo proprio allo scadere della prima frazione di gioco. Nel secondo tempo, parte subito bene il Calcio Acri, con Gallo ancora pericoloso. Ancora ottima la risposta del giovane numero uno di casa Bouallegue. Al quinto pareggio del Corigliano Schiavonea. Calcio di punizione magistrale di Giordano Zangaro e pallone imprendibile per Marchese. Esecuzione perfetta da parte di un giocatore ritrovato e finalmente dal rendimento costante. Nella parte centrale di tempo poche emozioni con squadre bloccate. Nella parte finale di partita fiammata bianco azzurra. Punizione sulla fascia sinistra, vicino al limite dell’aria rossonera. Parabola incredibile di Barilari e pallone nel sette. Gol di rara bellezza, esecuzione pregevolissima. Finale vibrante, con occasioni da una parte e dall’altra, Acri in avanti con assalti disperati alla ricerca del pari, Corigliano attento a ripartire e vicino un paio di volte al terzo gol. A fine gara stati d’animo contrastanti. Desolato il tecnico ospite Perrelli – “ancora una volta raccogliamo solo complimenti per la mole di gioco prodotta. Sfortunati e disattenti, onore comunque ad un buon avversario.” Il patron bianco azzurro Elia euforico a fine gara – “pubblico numeroso, giocatori sempre più in forma, è una buona fase del campionato. Ringrazio tifosi e dirigenti per quanto stanno facendo anche in questa stagione. Il futuro diventa sempre più interessante”.

fonte: Il Quotidiano della CAlabria

FOTO E ARTICOLO : MATTEO MONTE

Lascia un commento