CALCIO: Eccellenza, Acri – Isola Capo Rizzuto 4-1

1,909 Visite totali, 2 visite odierne

ACRI – ISOLA CAPO RIZZUTO 4-1

ACRI: Di Iuri 6, Funari (95) 6,5, Luzzi (94) 6,5, Scarlato 6, Cavatorti 6,5, Carbonaro 7, Carrieri (95) 6,5 (17’ st Cinello (95) 6), Schiavello (94) 6,5, Gallo 7 (32’ st Provenzano sv), Marano 6,5, Maio 6,5 (29’ st Granozio sv). In panchina: Palumbo (96), Covello (96), Sesti (94), Ventre (96). Allenatore: Pascuzzo 6,5

ISOLA CAPO RIZZUTO: Starace (94) 5, De Luca 5,5, Scuteri 5,5, Franco (96) 5,5 (1’ st Cosentino (95) 5,5), Minutolo 5,5, B. Mercurio (94) 5,5 (1’ st Geraldi 5,5), Russo (95) 5,5 (13’ st E. Mercurio (95) 5,5), Campagna 5,5, Turano 6, Bruno 5,5, Alassani 6. In panchina: Voce (96), Leone, Esposito (95), Nicastro (95). Allenatore: Caligiuri 6

ARBITRO: Morabito di Taurianova 5,5 (Assistenti De Masi di Locri e Molinari di Catanzaro)

MARCATORI: 23’ pt Gallo (A), 24’ pt Turano (ICR), 26’ pt Maio (A), 30’ pt Schiavello (A), 44’ pt Gallo (A)

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Luzzi, Carbonaro e Cinello (A); Scuteri, E. Mercurio e Geraldi (ICR). Angoli: 8-4. Recupero: 2′ pt e 2′ st.

Acri (Cs) – Parte bene il nuovo anno per la compagine di Mario Pascuzzo. L’Acri riesce a rifilare ben quattro reti all’Isola dell’ex Caligiuri probabilmente, con la mente già all’incontro infrasettimanale di Coppa. Caligiuri infatti si affida ad una squadra giovane ma che alla fine non riesce a contenere le giocate dei rossoneri.
Al 2’ su punizione di Gallo la palla finisce a lato. Tre minuti dopo Gallo serve Marano il cui diagonale termina a lato. Al 13’ su punizione di Maio il portiere si salva in angolo. Al 24’ gli ospiti reclamano per un fallo in area di Scarlato su Turano. Capovolgimento di fronte e l’Acri passa in vantaggio. Gallo raccoglie un assist di Maio, entra in area e segna. Appena sessanta secondi però e Alassani serve Turano che con un rasoterra spedisce la sfera alle spalle di Di Iuri. Gara di nuovo in parità ma al 26’ su lancio di Marano, Starace liscia incredibilmente la palla, Maio ne approfitta e riporta l’Acri in vantaggio. Alla mezz’ora su assist di Cavatorti, dal limite dell’area Schiavello con una conclusione al volo, realizza un autentico eurogol, mentre sul finire della prima frazione, Gallo approfitta di un rimpallo su Marano ed insacca il gol del 4-1. Nella ripresa, l’Acri pensa ad amministrare il vantaggio, Caligiuri inserisce prima Geraldi e Cosentino poi Mercurio. Al 7’ su conclusione di Alassani Carbonaro devia la palla in angolo, mentre al 14’ ed al 16’ è Starace a doversi opporre, prima ad una conclusione di Marano poi a Maio. Per il resto la gara scorre senza grossi pericoli, né per Starace né per Di Iuri.

Fonte: Il Quotidiano della Calabria

MARCELLO GENCARELLI

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by