CALCIO: Eccellenza, Acri – Bocale 4 – 1

1,666 Visite totali, 1 visite odierne

ACRI – BOCALE 4-1

ACRI: Di Iuri 6,5, Mancino 7 (22’ st Luzzi 6,5), Basile (95) 6,5, Deffo 7, Cavatorti 6,5, Miceli 6, Feraco (96) 6,5, Sposato 6,5 (15’ st Provenzano 7), Gallo 7,5, Leta 6,5, Carrieri (95) 6,5 (9’ st Visani (96) 6,5). In panchina: De Marco, Covello (96), Siciliano (96), Levato. Allenatore: Pascuzzo 7

BOCALE: Cuzzucoli (96) 5,5, Audino 5,5, Dieni 5,5, Pannuti 5 (24’ pt Cissè 6,5) Cucinotti 5,5 (15’ st Astuto 5,5) Bianchi 5,5, Catanzaro (95) 5,5, Laurendi 5,5, Quattrone 6, Saviano 6, Moreno (96) 5,5 (20’ st Erbetta 5,5). In panchina: Leonardi, Benedetto (96), Scilipoti, Campolo. Allenatore: Lo Gatto 6

ARBITRO: Rispoli di Locri 6 (Assistenti Mondella di Lamezia e Esposito di Catanzaro)

MARCATORI: 15’ pt e 36’ pt Gallo (A), 35’ pt Cissè (B); 16’ st e 30’ st Provenzano (A)

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Cavatorti, Feraco e Sposato (A); Laurendi e Moreno (B). Angoli: 8-5. Recupero: 2’ pt e 3’ st.

Acri (Cs) – Risultato che rispecchia l’andamento della gara ed i valori espressi in campo. Questo quanto emerso ieri al “P. Castrovillari”. Un Acri nettamente superiore è riuscita a sbarazzarsi di un volitivo Bocale con un rotondo 4-1. Pascuzzo schiera in campo Gallo come unica punta, preferendo Provenzano in panchina per poi schierarlo soltanto nella ripresa (in settimana i rossoneri saranno attesi dalla gara di coppa contro il Sersale). Ed alla fine sono proprio Gallo e Provenzano a realizzare due doppiette a testa.
La gara inizia con la consegna, da parte della società di casa, di un riconoscimento al portiere Di Iuri per le sue cento partite in rossonero (senza subire alcun gol su punizione, preciserà il calciatore a fine gara !)
L’Acri parte subito all’attacco ed al 9’ Mancino servito da un assist di Gallo colpisce la traversa. Al 15’ il capitano raccoglie un traversone di Mancino e di testa insacca. Qualche minuto dopo Di Iuri è bravo a sventare su un’incursione in area di Audino, mentre al 23’ è Cuzzucoli a deviare la palla in angolo su una conclusione dell’ottimo Mancino.
Al 35’ svarione difensivo dell’Acri, Quattrone con un lancio dalla distanza scavalca Miceli, il neo entrato Cissè ne approfitta e pareggia il conto. Appena sessanta secondi però e su un assist ancora di Mancino, Gallo segna il 2-1.
Nella ripresa al 16’ è Provenzano (entrato in campo da appena trenta secondi) servito da un assist di Gallo a realizzare il terzo gol. L’Acri si rende pericoloso al 19’ con Feraco il cui tiro termina fuori ed al 25’ con Gallo che colpisce il palo. Alla mezz’ora Leta serve Provenzano che con un tiro preciso mette a segno il quarto sigillo.

fonte : Il Quotidiano Del Sud

MARCELLO GENCARELLI

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by