CALCIO: Coppa Italia, Cotronei – Acri 0-1

1,554 Visite totali, 1 visite odierne

COTRONEI: Menzà 7, Oreste 6, Lonetto 6, Soluri 6 (5’st Anellino 6), Lombardo 6( 9’st Frijio 6), Le Rose 6, De Luca 6 (Ierardi sv), Arabia 6, Colacino 6, Conversi 6, Lorecchio 6. In panchina: Borza, Vizza, Trapasso, Loria. Allenatore: Filippo Trapasso 6
CALCIO ACRI: Spinelli 6,5, Mancino 6,5, O.Viteritti 7, Petrassi 6,5, Caruso 6,5, Perri 7,5, Caputo 6,5 (19’ st Visani 6), A.Sposato 6, Petrone 6, Stilo 6 (19’ st Levato 6), Cormaci 6,5(35’st Ferraro sv). In panchina: Lupinacci, F.Viteritti, G.Luzzi, Martorana. Allenatore: Mario Pascuzzo 6

MARCATORI: 19’pt Perri

ARBITRO: Palmieri di Crotone 6 (Assistenti :Benedetto e Basile di Crotone 5,5 )

NOTE: Spettatori circa 200 di cui 30 ospiti. Ammoniti: Le Rose, Conversi e Frijio (C ) Levato (A). Angoli : 2-5 Recupero: 1’pt;5’st.

di Francesco SPINA

Paolo Perri

Cotronei (KR) – Allo stadio “Salvatore Baffa” di Cotronei le due formazioni  danno vita ad un piacevole incontro. Alla fine a portare il bottino pieno a casa sono gli uomini di Pascuzzo, che fanno valere la differenza di categoria, mostrando in più di un occasione sprazzi di bel calcio, ma i locali non hanno sfigurato, anzi, gli uomini di Trapasso confermano di essere una squadra capace di dare filo da torcere a qualunque avversario. Nel primo tempo l’Acri cerca di prendere subito il controllo della partita, i rossoneri si propongono in avanti in più di un occasione, tra i più propositivi nei primi minuti Cormaci e Caputo. Al 10’ su calcio di punizione ci prova Caputo, la sua conclusione però non preoccupa Menzà. L’Acri ci prova con gli inserimenti di Mancino e Viteritti , ma la retroguardia locale è attenta. Al 19’ arriva il vantaggio degli ospiti: dagli sviluppi di un calcio d’angolo svetta di testa Perri che trafigge l’estremo difensore locale. Il primo tempo scorre con l’Acri che prova a trovare il raddoppio e il Cotronei attento in difesa. La seconda frazione di gioco ripercorre lo stesso copione della prima. Nell’ultimo quarto d’ora il Cotronei prova a raggiungere il pari: al 30’ e al 35’ con Lorecchio, nella prima occasione il pallone finisce di poco a lato nella seconda l’attaccante sbaglia la conclusione non servendo un compagno di squadra appostato in buona posizione. L’Acri sfiora il raddoppio al 43’ con Ferraro, dopo una bella azione in contropiede di Viteritti, è Menzà a salvare il risultato mandando la sfera in angolo.

FONTE: Il QUotidiano del sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by