CALCIO : Coppa Italia, Acri – Paolana 2 – 0

2,589 Visite totali, 1 visite odierne

CALCIO ACRI 2 PAOLANA 0

CALCIO ACRI: Romano 6, Mancino 6, U.Luzzi 6 (21st Cavatorti 6), Sposato 6, Levato 6, Miceli 6,5, Visani 6,5, Siciliano 6, Gallo 6,5, Leta 6,5 (30 st Perri sv), Servino 6 (8st G.Luzzi 6).In panchina: De Marco,Deffo,Milordo,Provenzano. Allenatore: Mario Pascuzzo 6,5 PAOLANA: Sesti 6, Perri 6, Cinello 6, Del Popolo 6 (24st Patera 6), Mirabelli 5,5, Bruno 5,Salandria 5,5, Castellano 5,5,F.Longo 5 (1st S.Longo 5,5), Amendola 5,5, Maio 6 (44st De Rose sv). In panchina:Zimbaro,Caruso,Furgiuele,Felicetti. Allenatore:Perrotta 5,5 MARCATORI: 31pt e 25 st Gallo ARBITRO: Sicilia di Cosenza 5,5 (Assistenti :De Bartolo e Rizzo di Cosenza 6) NOTE: Spettatori circa 300 di cui 20 ospiti. Ammoniti: Sposato e Visani (A), Cinello, Del Popolo e Salandria (P). Espulso: 41 st Amendola (P) per fallo. Angoli : 7-2 Recupero: 1pt;5st.
Acri (CS) – In campionato è reduce da quattro sconfitte consecutive ,mentre in Coppa Italia , lAcri è un rullo compressore. Nella semifinale dandata contro la Paolana, i rossoneri giocano bene e subiscono poco, ottenendo un importante successo che avvicina la formazione di Pascuzzo alla finale di Lamezia. Il primo tempo inizia con i rossoneri subito in attacco, pericolosi gli inserimenti sulle fasce di Visani e Mancino che tengono in apprensione la difesa ospite. Al 20 dagli sviluppi di un calcio dangolo battuto da Leta, padroni di casa vicinissimi al vantaggio con Luzzi, si supera il portiere Sesti che salva il risultato. La Paolana ci prova con lex Maio, ma la sua conclusione dal limite dellarea finisce alta . Al 31lAcri si porta in vantaggio, dalla destra Visani appena entrato in area di rigore conclude verso la porta, lestremo difensore ospite smanaccia ma la palla finisce a Gallo che spalle alla porta, controlla di petto e segna in rovesciata. Nella seconda frazione di gioco il copione non cambia, lAcri fa la partita mentre la Paolana prova a ripartire in contropiede. Al 25 bellazione di Leta che supera in slalom due avversari e serve Gallo che sigla la sua personale doppietta. La Paolana alza bandiera bianca e lAcri prova ad amministrare il doppio vantaggio anche in prospettiva della gara di ritorno. Al 41 Amendola commette un brutto fallo su Gallo, il direttore di gara espelle il numero 10 paolano, che lascia il terreno di gioco in disaccordo con la decisione dellarbitro. Finisce con la vittoria dei rossoneri che per il momento ipotecano la finale. Il 3 dicembre si giocherà a Paola la gara di ritorno.
Francesco Spina

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by