CALCIO: Coppa Italia, Acri – Garibaldina 6 – 1

Condividi l'articolo
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares

Fc Calcio Acri: Di Iuri 6,5, Mancino 7, Basile (95) 6,5, Sposato 6,5, Cavatorti 6,5 (23’ st Siciliano 6,5), Luzzi 6,5, Feraco (96) 7, Visani (96) 7 (29’ st Servino (96) 6,5) Gallo 7, Leta 7, Provenzano 6,5 (17’ st Levato 6,5) . In panchina: De Marco, Perri, Carrieri (95), G. Ferraro. Allenatore: Pascuzzo 6,5

Garibaldina: Longo 5,5, Garofalo 5,5 (33’ st Trocini (95) 5,5), Costanzo 6, Palazzo 5,5, Pascuzzi (98) 5,5, Rende 5,5, Perri 5,5, Colosimo (96) 5,5 (20’ st Pucci (95) 5,5), Toscano 6,5, Nicoletti 6, F. Elia (96) 5,5. In panchina: Luna, G. Elia, Aristodemo, Lepore, Anastasio. Allenatore: Iuliano 6

Marcatori: 7’ pt Feraco (A), 12’ pt Toscano (G), 40’ pt Gallo (A), 42’ pt Provenzano (A); 21’ st e 34’ st Leta (A), 38’ st Basile (A)
Arbitro: Sicilia di Cosenza 6,5 (Assistenti Mondella e Gaetano di Lamezia)
Note: spettatori 500 circa. Ammonito: Sposato (A). Angoli: 4-0. Rec.: 1’ pt e 3’ st.

Acri – Troppo netto il divario in campo. Troppo facile per l’Acri (che supera cosi il turno) al cospetto di un avversario che nulla ha potuto contro l’equipe di mister Pascuzzo. L’Acri parte subito col piede giusto ed al 7’ passa in vantaggio con il giovane Feraco, che raccoglie al volo un assist di Leta. Cinque minuti dopo arriva il gol degli ospiti. Nicoletti colpisce il palo, Toscano riprende e dalla corta distanza insacca. Nei minuti a seguire prima Provenzano con un colpo di testa sfiora il gol poi è Feraco che al volo alza la mira. L’Acri passa nuovamente in vantaggio al 40’ con Gallo che su assist di Visani indirizza la palla in gol. Due minuti dopo è Provenzano a raccogliere un cross di Leta e insaccare il gol del momentaneo 3-1.
Nel secondo tempo al 10’ Di Iuri si oppone ad un calcio piazzato di Perri. Al 21’ Leta raccoglie un passaggio in area di capitan Gallo e con un rasoterra trafigge Longo. Al 34’ è ancora Leta ad andare in rete dopo una bella azione personale, mentre al 38’ arriva il sesto sigillo ad opera del giovane Basile che con un rasoterra spedisce la sfera alle spalle del malcapitato Longo.
Al di là della differenza tra i due organici, è da giudicare più che positiva la prova dell’undici rossonero, cosi come ottima impressione hanno destato gli under a disposizione di Mario Pascuzzo. Nell’Acri assenti Miceli e Barca, entrambi in tribuna, cosi come non è sceso in campo anche il neo acquisto Fabrice Deffo. Per la Garibaldina, chiuso l’argomento Coppa c’è da attendere l’inizio del campionato che sarà sicuramente tutt’altra storia. Buona la cornice di pubblico con gli ultras acresi che hanno sostenuto la squadra per tutti i novanta minuti, inneggiando a fine gara la squadra per quella è la prima vittoria casalinga di questa stagione.

1,903 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by