CALCIO: Con un gol di Ferraro il derby tra lupi rossoneri va al Castrovillari

1,384 Visite totali, 1 visite odierne

CASTROVILLARI: Di Cara, Bakkouke, Akapovic, Ferraro, Della Guardia, Casella, Longo, Benincasa, Monteiro, De Simone, Canale. In panchina: Caputo, Di Fraia, Piluso, Marano, Caligiuri, Musacco, Majella. Allenatore: Carnevale

ACRI: Andreoli, Mancino, Itri, Martinez, Fiore, Gallo, Federico, Rose, Sposato, Bertini, Criniti. In panchina: Vergine, Lamirata, Perri, Levato, Mazza, Luzzi, Velletri. Allenatore: Pascuzzo

ARBITRO: Costa di Catanzaro (Assistenti: Paradiso di Lamezia Terme e D’Agostino di Catanzaro)

MARCATORI: 33′ st Ferraro

NOTE. Circa 800 spettatori di cui un centinaio proveniente da Acri . Ammoniti: Musacco (C) , Fiore, Sposato e Criniti (A).  Espulso: Sposato (A)  al 44′ del primo tempo per  somma di ammonizioni. Angoli: 3-2 Recupero: 2′ pt; 5 st.

CASTROVILLARI – La zampata di Angelo Ferraro nel finale di gara regala la vittoria al Castrovillari nel derby con l’Acri. Tre punti importanti, seconda vittoria consecutiva dopo Scalea, e rossoneri di Castrovillari che scavalcano proprio i rossoneri acresi in classifica. Non è stata una gara spettacolare con le due squadre molto attente a non sbagliare nulla. Ne è uscita fuori una gara molto tattica, avara di occasioni i cui sussulti si sono visti solo con qualche azione dei singoli. La posta in palio era alta, e lo si è capito subito, ed ecco quindi vedere in campo due formazioni che non avevano nessuna voglia di  perdere la gara. Nel primo tempo dopo cinque minuti ci prova De Simone dalla distanza ma il suo tiro è centrale, risponde l’Acri con Criniti il cui tiro a girare dalla distanza impegna Di Cara che si arrampica sulla traversa e devia. C’ è il tempo per un tiro ad incrociare di Monteiro che termina fuori e poi tutti negli spogliatoi. C’è anche chi li raggiunge prima degli altri, è Sposato dell’Acri, espulso per doppia ammonizione al minuto 44 della prima frazione di gioco. Nella ripresa, con il Castrovillari in superiorità numerica, ci si aspetta un assedio alla porta ospite. Non è così però. L’Acri guidata in difesa da Itri e Bertini tiene duro e cerca di limitare l’offensiva rossonera. E’ Canale all’ottavo minuto della ripresa ad inventare dalla destra con un perfetto tiro a girare che chiama Andreoli ad un mezzo miracolo. E’ questa la vera grande occasione del Castrovillari, prova a rispondere Criniti al 17’st su cui è bravo Di Cara a distendersi e a bloccare. Il Castrovillari, con capitan Musacco entrato che carica i suoi, si butta in avanti. Al 33’st da un calcio d’angolo, nasce la rete di Ferraro, bravo e lesto a sfruttare la palla vagante nell’area piccola e ad insaccare di destro da due passi alla sinistra di Andreoli. Un vantaggio che premia il Castrovillari, bravo alla fine a controllare e a portare in cascina un risultato importante. Tra Castrovillari e Acri lo spettacolo è rimandato, ma i tre punti sono a favore dei Lupi del Pollino.

fonte: ABMreport

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by