CALCIO: Caos Acri calcio. In un incontro la volontà di creare un comitato

Condividi l'articolo
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Acri – Si è tenuta nella sala del “caffè letterario” di palazzo Sanseverino Falcone, l’incontro tra l’amministrazione comunale ed un gruppo di imprenditori ed appassionati del calcio acrese, per cercare di “salvare” la locale squadra di calcio, che dopo le dimissioni del presidente Santo Falcone si trova a poche settimane dall’inizio della nuova stagione, senza una società e soprattutto senza un gruppo di calciatori .
Per l’amministrazione comunale erano presenti il consigliere comunale Luca Siciliano e l’assessore allo sport Emanuele Le Pera, che hanno esposto ai presenti le problematiche e le possibili soluzioni. “Sappiamo bene che non è facile costituire una nuova società – ha affermato l’assessore – c’è bisogno di una risposta degli imprenditori locali per poter continuare ciò che Falcone ha comunque mantenuto fino ad oggi”. Tra i presenti all’incontro, la proposta che è stata avanzata è di costituire un comitato di gestione che possa mettersi da subito a lavoro per provare nel minor tempo possibile a creare una società che possa per il momento iniziare il campionato. Tra le ipotesi paventare quella più estrema è di costruire almeno all’inizio della stagione una squadra formata da giovani che possano scendere in campo per evitare penalizzazioni e multe. Questo l’appello finale dell’assessore Le Pera:”Evitiamo divisioni e polemiche. Questo è il momento di stringerci tutti intorno all’Acri calcio”.

1,827 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento