CALCIO: Buona prestazione dei rossoneri contro l’Aurora Reggio. Finisce 3 a 1 per l’Acri

1,185 Visite totali, 2 visite odierne

ACRI – AURORA REGGIO 3 – 1

ACRI: Vergine (98) 6, Mancino 6, Itri 6, Martinez (98) 6 (24’ st Mazza (98) 6), Fiore 6, Gallo 7 (22’ st Levato 6), Rose (00) 6 (47’ st Giudice (99) sv), Sposato 6,5, Bertini 6,5, Criniti 6,5 (41’ st Luzzi 6), Petrone 6,5 (12’ st Lamirata 6). In panchina:. Andreoli, Federico(98). All. Pascuzzo 6,5
AURORA REGGIO: Leonardi 5,5, Laganà 5, Bruno (99) 5 (36’ pt Vazzana Livio 5,5), Stilo 5,5 (44’ pt Vazzana A. 5.5), Ielo 5,5 (36’ pt Puccinelli (99) 5,5), Gullì 5, Mangiola 5,5, Favasulli 5, Procopio (98) 5 (29’ st Tamiro (99) sv), Postorino 5,5, Minniti (98) 5,5 (1’ st Cormaci 5,5). In panchina: Megalizzi (99), Aliquò (01). Allenatore: Arcidiaco 5
ARBITRO: Zangaro di Catanzaro 6 (Varano di Crotone e Codispoti di Catanzaro)
MARCATORI: 8’ pt Petrone (A), 12’ pt Sposato (A), 24’ pt Gallo (A), 36’ st Postorino (AR)
NOTE: Spettatori 600 circa. Ammoniti: Martinez e Sposato (A), Procopio e Favasulli (AR). Angoli: 3-2. Rec. 0’ pt, 3’ st

ACRI – Tutto facile per la compagine di mister Pascuzzo. I rossoneri, in una giornata in cui la città è proiettata verso la Santificazione del Beato Angelo (in programma oggi in piazza San Pietro) e con tanti già in viaggio verso la capitale, riescono ad eliminare un volitivo Aurora Reggio, steso dai padroni di casa già nella prima metà della prima frazione.
Netto il divario in campo tra le due formazioni, con un Acri che dopo qualche battuta d’arresto, dopo la vittoria di Luzzi, assapora il secondo successo consecutivo, con l’obiettivo di risalire al più presto in classifica.
Pascuzzo conferma proprio l’undici mandato in campo contro la Luzzese. Vergine in porta, difesa con Itri e Bertini centrali, Rose e Mancino da esterni. A centrocampo Martinez, Sposato e Fiore, con Criniti esterno destro, in attacco Gallo e Petrone.
All’ 8’ Criniti fa suo una palla a centrocampo, pesca Gallo che serve Petrone che di testa insacca.
I rossoneri spingono e dopo appena quattro minuti trovano il raddoppio. Su angolo di Criniti, Sposato di testa corregge la palla in rete.
Al 20’ splendida azione di Mancino il quale fa partire un assist preciso per Petrone che colpisce di testa ma sfiora il palo.
Al 24’ arriva il terzo sigillo silano. Su assist di Mancino, Gallo di piatto destro mette a segno la sua rete n. 101 in rosssonero.
Al 35’ azione pericolosa di Gallo che servito da Martinez manca però la porta.
Nella ripresa la gara offre pochi spunti. Al 3’ Criniti, servito da Sposato, manda alto sulla traversa.
Al 15’ prima azione degli ospiti con Favasulli il cui tiro ha poca fortuna , cosi come due minuti dopo con Gullì la cui conclusione termina a lato.
Il gol arriva al 36’ con Postorino che si incunea in area, approfitta di una disattenzione della difesa e castiga Vergine.

MARCELLO GENCARELLI – Il Quotidiano del Sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by