Calcio: Acri, Franco Giugno prossimo allenatore?

12,534 Visite totali, 1 visite odierne

Al momento sono solo indiscrezioni e voci di corridoio, ma nei prossimi giorni in casa Acri potrebbero arrivare conferme e novità, sia dal punto di vista societario che per quanto riguarda lo staff tecnico e la rosa che andrà poi a disputare il prossimo campionato di Eccellenza calabrese. Per quanto riguarda la società sarebbe previsto l’ingresso di nuovi soci, si parla anche di una cordata di imprenditori di origini acresi, con la voglia di allestire una squadra capace di disputare un campionato di vertice. Dall’ingresso  o meno di questi soci dipende anche la costruzione della squadra.In panchina sembra arrivato al capolinea il rapporto tra l’Acri e  Pascuzzo, il giovane allenatore acrese, con i rossoneri nelle ultime tre stagioni si è messo in vetrina ottenendo anche prestigiosi risultati, tra i quali la conquista della Coppa Italia, nelle ultime ore è stato accostato alla panchina del Corigliano in Eccellenza ma potrebbe finire anche in serie D, il giusto premio per un giovane tecnico che ha dimostrato in questi anni il suo valore . Per la panchina rossonera il nome che sta circolando è quello dell’esperto Franco Giugno, allenatore con trascorsi alla guida di Brindisi, Nocerina, Gallipoli, Montalto e Rende, ma attenzione al possibile clamoroso ritorno dell’ex allenatore Ciccio Ferraro. Per quanto riguarda la rosa, si punta alla conferma del “blocco acresi”, i vari Sposato, Luzzi, Siciliano, Perri, Visani, Viteritti, insieme a Levato e gli under F.Viteritti e Giudice salvo importanti offerte da parte di altre società dovrebbero rimanere, potrebbe restare anche il giovane portiere Puterio di proprietà del Cosenza, mentre è sul mercato l’esperto Di Iuri, il cui cartellino è ancora di proprietà rossonera. Queste sono per il momento indiscrezioni, alcune delle quali potrebbero trovare conferma e soprattutto ufficialità già nelle prossime ore. In vista della prossima stagione bisognerà affrontare anche il “problema” stadio, il manto erboso del “Pasquale Castrovillari” e in parte anche la struttura necessitano di interventi in grado da consentire il regolare svolgimento delle attività sportive, c’è da considerare anche la formazione dell’Olympic Acri, che con la conquista della Promozione avrà necessità di un utilizzo più assiduo dell’impianto sportivo per gli allenamenti,  a questo punto gli interventi sul terreno del “P.Castrovillari”  compreso il campo di terra contiguo sono necessari, rassicurazioni sono arrivate nei giorni scorsi da parte dell’Assessore allo Sport Bina Luzzi, staremo a vedere.

Francesco Spina – Il Quotidiano del sud

In foto Franco Giugno ( foto Matulli)

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by