ASSESSORE COMUNALE ALLA CULTURA, FERRARO, SU INSTALLAZIONE TARGA IN RICORDO DI NORMAND DOUGLAS; “UN ATTO DOVUTO.”

1,293 Visite totali, 1 visite odierne

di Portavoce Sindaco
“Quanto abbiamo fatto, ci è sembrato un atto dovuto nei confronti del grande scrittore, narratore e viaggiatore, Norman Douglas, autore dell’importante testo, Old Calabria.” A parlare è Salvatore Ferraro, assessore comunale alla cultura, all’indomani dell’installazione di un’epigrafe, nel quartiere Padia, in ricordo di Douglas che, durante uno dei suoi tanti viaggi, fece tappa anche nella cittadina silana. “La conoscenza della storia della città, delle radici, dell’identità, dice Ferraro, possono costituire una risorsa di sicuro valore culturale, economico, turistico e anche uno strumento di promozione dell’immagine della città stessa. L’Amministrazione Comunale, in accordo con l’Associazione Acri Antica Pandosia, nata da quasi un anno e che sta portando avanti studi e ricerche sulla protostoria e sulla storia di Acri, ha inteso ricordare Douglas, che più di cento anni fa percorse a piedi, in lungo e in largo la Calabria, affascinato dai suoi straordinari paesaggi naturali e che visitò proprio la nostra città. Nel 1915 Douglas pubblicò Old Calabria che non rappresenta solo una descrizione delle bellezze della Calabria ma anche un prezioso studio antropologico delle persone, delle condizioni di vita, dei costumi, della società di quei tempi. Tra i tanti episodi storici contenuti in questo libro, vi è quello che vide Alessandro il Molosso, re d’Epiro, diretto verso la città di Pandosia ma sotto le sue mura, lungo il fiume Acheronte, l’attuale Mucone, fu sconfitto e vi trovò la morte. Come Amministrazione Comunale, conclude Ferraro, abbiamo intenzione di far conoscere, attraverso diverse iniziative, i tanti scrittori, poeti, letterati, soprattutto acresi, di grande valore ma purtroppo dimenticati.”

Lascia un commento