ASPETTANDO MANU CHAO TUTTO PRONTI PER LA SILA SUONA BEE

1,452 Visite totali, 1 visite odierne

Sì è tenuta oggi pomeriggio nella splendida cornice de “Il Brillo Parlante” a Lorica,  con alle spalle le suggestioni naturalistiche del lago Arvo “Aspettando Manu Chao” iniziativa promossa da Archimedia Produzioni, vera e propria anteprima di quella che sarà la II edizione del Festival di musica, territorio e natura “La Sila suona Bee”, ai nastri di partenza il prossimo 12 luglio. L’incontro fortemente partecipato ha visto la presenza dell’amministratore delegato di Gal Sila Autentica Francesco De Vuono che ha sottolineato l’importanza per una manifestazione che nasce come tentativo mirabile di promozione culturale e sostenibile del territorio Silano,  di creare sinergie durature con tutti quei soggetti che operano nella stessa direzione. Questa la missione del Gal, ente che fa della cooperazione e il raccordo fra aziende eno – gastronomiche che tutelano l’eccellenza dei nostri prodotti la sua ragion d’essere, curatrice in questa occasione dell’area Food del Festival: una frontiera attraversata da veri e propri percorsi del gusto caratteristici. Presenti anche Antonello Martino per “Cammina Sila”, che nei giorni antecedenti e durante lo svolgimento della rassegna, accompagneranno curiosi, appassionati e visitatori a scoprire l’entroterra Silano attraverso percorsi di trekking e passeggiate montane. Vivo interesse anche da parte di Antonio Candelise rappresentante del Sindaco di S.Giovanni in Fiore e dal primo cittadino di Pedace Marco Oliverio che auspicano nel prossimo futuro un coinvolgimento rilevante anche per Lorica e i comuni da loro rappresentati all’interno di un percorso di promozione e valorizzazione possibile quale quello auspicato e praticato da “La Sila suona Bee”. Giampaolo Calabrese, direttore artistico del Festival invita nella fase conclusiva di questa anticipazione, a fare rete, condividere un progetto comune per il territorio che sia in continuo divenire ed aperto al coinvolgimento di quanti piu’ soggetti possibili. Creare un indotto economico importante partendo dalla cultura, dai luoghi e dalla sostenibilità dei progetti. Spazio infine alla musica dei VillaZuk, fra le sei band che apriranno il concerto di Manu Chao il prossimo 25 luglio, che con la loro miscela esplosiva di suoni, hanno fatto presagire  lo spirito musicale che animera’ l’intero Festival

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by