Annullata manifestazione “No all’esternalizzazione tributi”

1,344 Visite totali, 1 visite odierne

Cari lettori,
come ormai tutti sapete, lo scorso Venerdì 3 Febbraio, con le dimissioni di 9 consiglieri su 17, si è sciolto il consiglio comunale, decadendo da ogni sua carica.
Adesso in questa settimana, arriverà il commissario, il quale, in attesa delle nuove elezioni, amministrerà il nostro comune.
Il comitato “No All’esternalizzazione” invece rimane ancora più compatto di prima e continuerà, ancor più fermamente, a portare avanti la nostra battaglia per raggiungere lo scopo di bloccare, in qualche modo, la scelta scellerata, della ormai vecchia amministrazione, con la quale si voleva esternalizzare la riscossione dei tributi, dando quindi il compito ad una società esterna di riscuotere i soldi relativi alle bollette della spazzatura, dell’acqua, della T.A.S.I. ecc..
In questo momento però, alla luce dei nuovi fatti, ci duole constatare che, fare una manifestazione, come avevamo organizzato e pubblicizzato per mercoledì 8 Febbraio, potrebbe risultare vana, in quanto, non abbiamo dati certi che ci confermino, per tale data, la presenza del commissario in comune. Quindi ci scusiamo con voi cittadini per gli eventuali disaggi arrecati, ma sicuri della vostra comprensione, vi comunichiamo che purtroppo siamo costretti momentaneamente ad annullare la manifestazione per rimandarla eventualmente a data da destinare.
Nel frattempo però, abbiamo deciso di fare una nuova richiesta di annullamento della delibera, che firmeremo nuovamente tutti i componenti del comitato “No All’esternalizzazione”, come abbiamo fatto con la prima, ma che questa volta la invieremo oggi stesso al Sig. Prefetto e per conoscenza al nuovo commissario del comune di Acri. Dopo di ciò, non appena il nuovo commissario si insedierà nel comune, cioè in questa settimana, chiederemo un incontro con lui per affrontare nuovamente il discorso sull’annullamento della delibera in autotutela.
Qualora il commissario dovesse, anche lui, persistere nel non voler annullare la delibera, noi come comitato organizzeremo una nuova manifestazione che si terrà sicuramente prima delle aperture delle buste, quest’ultime, relative al bando sull’esternalizzazione dei tributi.
Naturalmente sarà nostra cura tenere voi cittadini informati su tutto l’evolversi della faccenda, e se sarà necessario, vi comunicheremo quando unirvi a noi per chiedere, in massa e con tanta forza, il rispetto per noi cittadini e per i nostri soldi, che meritiamo e pretendiamo assolutamente, e che, fino a oggi, non abbiamo avuto dagli amministratori che hanno guidato in questi ultimi anni il nostro paese.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by