Anche l’archeonologica Bafaro tra le protagoniste di “Cantine aperte 2019”

298 Visite totali, 4 visite odierne

Ci sarà anche la cantina “Archeoenologica Bafaro”  all’evento CANTINE APERTE 2019,la manifestazione enoturistica più importante in Italia, giunta alla sua ventisettesima edizione, in programma i prossimi 1 e 2 Giugno.

Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del “Movimento Turismo del Vino” aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto fra gli enoturisti e i produttori.

“Scopo dell’azienda acrese – come spiegano i titolari dell’azienda in una nota stampa –  è quello di promuovere il territorio di Acri e la cultura del buon bere per far riscoprire la storia della Calabria, produttrice di vino fin da prima dell’arrivo dei Greci.”

Il progetto Acroneo utilizza tecniche antiche di vinificazione per mezzo di anfore interrate, riscoprendo la millenaria tradizione del vino nella terracotta praticata nel passato in tutto il bacino del Mediterraneo e mirando alla valorizzazione degli vitigni arcaici autoctoni del territorio Calabrese.

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by