Ad un anno…

3,159 Visite totali, 1 visite odierne

Gli amici di Giuseppe 

È passato un anno dal tragico episodio che ha segnato in maniera indelebile le nostre vite. È un anno che il nostro caro amico Giuseppe ci ha lasciati in una calda notte di giugno, in maniera del tutto sconvolgente. Pur scioccati e soffocati dal dolore, noi amici, insieme a tutta la famiglia di Giuseppe abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e dare sfogo al nostro stato d’animo per trasformarlo in qualcosa di costruttivo per la nostra comunità.
Infatti, grazie all’organizzazione del Primo Memorial “Giuseppe Reale” tenutosi giorno 6 agosto, e ad altre iniziative ad esso complementari, siamo riusciti a raccogliere una cospicua somma di denaro che ci ha permesso di effettuare l’acquisto di ben cinque defibrillatori. Quattro dei quali sono stati già consegnati rispettivamente al Liceo Classico e Scientifico “V. Iulia”, all’istituto ITGCT “G. Falcone”, all’istituto IPSIA di Acri e al comune di Santa Sofia d’Epiro. Il quinto ed ultimo defibrillatore sarà, invece, consegnato al comune di Guardia Piemontese nel mese di agosto, località dove Giuseppe trascorreva le vacanze estive e a cui era molto legato.
Lo scopo di quanto organizzato l’estate scorsa è stato quello di dare un aiuto a tutti i ragazzi e le ragazze della nostra comunità, trascorrendo una piacevolissima serata all’insegna dello sport, dell’amicizia, della cordialità. Lo sport era per Giuseppe la sua più grande passione, ed è proprio tramite lo sport che noi tutti ci siamo dati da fare per raccogliere i fondi necessari all’acquisto di defibrillatori da distribuire in particolar modo nelle scuole, affinché non succedano più episodi così drammatici e negativi che coinvolgono ragazzi di tenera età.
Dopo quasi un anno, e dopo aver ottenuto più di quanto avessimo immaginato, vogliamo pubblicamente ringraziare chi ha sostenuto economicamente e umanamente il nostro intenso lavoro dedito a voler dare un aiuto concreto a tutta la città di Acri.
Tutto ciò è stato possibile grazie al contributo di gran parte delle attività commerciali e delle associazioni presenti sul territorio, a cui vanno i nostri più sinceri ringraziamenti.
Un ringraziamento speciale va agli amici dello “Stuzzico’s”, il cui lavoro è stato fondamentale per lo svolgimento dell’intero evento.
Ringraziamo l’Amministrazione comunale per aver dato fin da subito piena disponibilità, consentendoci di utilizzare l’impianto sportivo “P. Castrovillari” di Acri.
Ringraziamo il custode dell’impianto sportivo Tonino Altomari, per aver lavorato intensamente affinché la struttura fosse nelle migliori condizioni per ospitare tale manifestazione.
Ringraziamo Franco Bifano, Francesco Spina e l’intero staff di radio AKR per aver commentato in diretta lo svolgimento dell’evento, permettendo anche a chi non poteva essere presente di seguire tutte le fasi della manifestazione e di provare le stesse emozioni di chi si trovava lì con noi.
Ringraziamo l’Associazione Nazionale Carabinieri, per aver garantito l’ordine per l’intera durata dell’evento.
Ringraziamo, inoltre, il corpo dell’Aspa e della Protezione Civile di Acri per aver partecipato alla consegna finale dei defibrillatori, tenendo brevi seminari sul loro utilizzo e sulle manovre di base della rianimazione cardiopolmonare.
Ringraziamo gli ultras di Acri, per aver ricordato Giuseppe nel miglior modo possibile e per aver trasmesso emozioni indescrivibili con le coreografie e i cori intonati.
Non per ultimi, poi, ringraziamo tutti i cittadini Acresi e non, ragazzi, amici di Giuseppe, genitori, che hanno fatto sì che il 6 agosto 2014, giorno precedente a quello in cui Giuseppe avrebbe compiuto 24 anni, diventasse una festa e un modo per omaggiare un ragazzo splendido che col suo carattere solare e coinvolgente aveva conquistato la stima e l’affetto di tanti.
Quest’anno organizzeremo una seconda edizione del Memorial. Non siamo ancora certi che si disputerà un torneo di calcio come lo scorso anno poiché stiamo aspettando che l’amministrazione comunale ci dia la disponibilità dell’impianto sportivo, essendo previsti dei lavori di ristrutturazione proprio per questa estate.
Il nostro auspicio resta, comunque, quello di poter assistere ad un Secondo Memorial “Giuseppe Reale” ancora più partecipato e più proficuo del precedente, consolidando il nostro aiuto alla comunità e la nostra presenza sul territorio.

Gli amici di Giuseppe 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by