Acri: Workshop su PSC. Gli studenti saranno premiati in ricordo dell’arch. Luigi Bonanno

2,552 Visite totali, 1 visite odierne

di Roberto Saporito

E’ previsto per oggi, lunedì, dalle 17 al palazzo Falcone, il seminario su “Psc, idee e progetti per Acri.” Si tratta di un seminario che fa seguito a quello tenutosi nello scorso mese di marzo durato due giorni e che ha ospitato docenti e studenti del Dipartimento di architettura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. In quella occasione, gli studenti effettuarono una serie di sopralluoghi nel centro urbano e nel centro storico, rilievi, interviste, foto, relazioni tecniche. I lavori saranno esposti al pubblico e valutati da un’apposita commissione.
Al progetto ritenuto più interessante, sarà conferito un riconoscimento intitolato al giovane architetto acrese Luigi Bonanno, scomparso lo scorso anno, all’età di 35 anni. L’Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria nella persona del responsabile scientifico prof.ssa Francesca Moraci, con gli architetti Carlo Roselli, Celestina Fazia e Caterina Gullo, ha voluto fortemente dedicare una targa/premio intitolata ad un suo illustre allievo. Tanti i progetti che hanno visto protagonista Luigi Bonanno. Dopo un eccellente percorso di studi, non solo si laurea con il massimo dei voti, ma riesce a conquistare l’attenzione di due importanti relatori quali il prof. Alessandro
Anselmi e il prof. Giuseppe Arcidiacono, con il progetto “villa San Giovanni e il ponte sullo stretto”. Lo stesso progetto gli permette di ottenere due importanti riconoscimenti; il primo posto in un concorso presso l’Università di Camerino e tra i migliori dieci giovani architetti under40 della Calabria.
Lavora a Milano presso il noto studio 5+1 e tante sono le soddisfazioni professionali che raggiunge in pochi anni, tra cui la realizzazione del Velodrome di Roma, il porto di Dalaman, il porto di Pisa, la nuova sede del Messaggero ma soprattutto il grande parco acquatico di Santa Chiara di Rende.
Luigi lascia sicuramente una grande eredità alla sua amata Calabria, ed oggi sarà ricordato durante un incontro a cui sicuramente avrebbe partecipato con molto entusiasmo.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by