Acri: Si è dimesso il Vicesindaco Ferraro

3,553 Visite totali, 1 visite odierne

Negli ultimi mesi erano state più volte annunciate da Salvatore Ferraro, nella giornata di oggi lo stesso, ha messo nero su bianco le sue dimissioni da Vicesindaco e Assessore alla Cultura e l’Ambiente del Comune di Acri . I rapporti tra Ferraro e l’Amministrazione Tenuta, si sono inaspriti sopratutto con il “caso” Fondazione MaB , nell’occasione Ferrato era tra i più convinti sostenitori nell’adesione del Comune di Acri alla Fondazione MaB Sila, ma la decisione dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale (maggioranza più Ester Manes dell’opposizione) fu indirizzata al “no grazie” verso l’ingresso in tale Fondazione, da qui i contrasti che hanno certamente influito alla scelta formalizzata oggi. Ferraro si dimette dopo tre anni di Amministrazione durante la quale con il suo assessorato ed il suo lavoro si è occupato sopratutto del problema randagismo e nella raccolta differenziata. Con queste dimissioni Tenuta perde uno dei suoi punti di forza, considerando anche il fatto che lo stesso Ferraro era stato scelto dallo stesso Nicola Tenuta come Assessore esterno e dunque come uomo di fiducia. L’ormai ex Assessore da parte sua va via dando in un certo senso degli “incapaci”  e dei  “vecchi politici” a chi fino a qualche mese fa faceva parte della sua squadra. Chi avrà ragione? “ai posteri l’ardua sentenza” !

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by