ACRI: Sabato la Giornata del Mal di Testa

4,447 Visite totali, 5 visite odierne

Sabato prossimo, in occasione della sesta “Giornata Nazionale del Mal di Testa”, la Sisc (Società Italiana per lo Studio delle Cefalee), ha promosso il convegno su “Adolescenza e cefalee: una, nessuna, centomila”, che si terrà nella sala consiliare del Palazzo Sanseverino-Falcone.
All’evento hanno contribuito, con il loro patrocinio, l’Asp di Csoenza, l’ordine provinciale dei Medici – Chirurghi e degli Odontoiatri e il Comune di Acri.
A partecipare, oltre a varie figure professionali che si alterneranno nel corso della giornata, a partire dalla mattina, ci saranno i licei classico e scientifico “Vincenzo Julia” di Acri, con una rappresentanza di studenti.
Nel corso della manifestazione, si terrà anche la premiazione dei tre studenti vincitori del concorso “Adolescenza e Dolore”.
Il concorso, sponsorizzato dalla Banca Mediolanum, prevedeva la realizzazione di lavori a scelta tra le sezioni scrittura creativa (racconto, tema, etc.), rappresentazione grafica e testo multimediale.
Tra i relatori del convegno, Roberto Bruno Bossio, responsabile dell’U.O. di Neurologia di Serra Spiga; Umberto Cannistrà, direttore facente funzioni dell’U.O. Dell’Azienda Ospedaliera Pugliese – Ciaccio di Catanzaro; Antonino Cervarolo, neurologo dell’Asp di Cosenza e coordinatore regionale della Sisc; Natale Dodaro, dirigente medico di Pediatria nell’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Giuseppe Carmine Fanelli, endocrinologo e ricercatore all’Università di Perugia; Rosario Iannacchero, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera Pugliese – Ciaccio di Catanzaro e consigliere nazionale della Sisc; Erminia Mannarino, neuropsichiatra infantile all’Asp di Cosenza; Rosa Marotta, docente di Neuropsichiatra infantile all’Università di Catanzaro; Pietro Fabiano, dirigente medico di Neurologia a Lamezia Terme; Ermanno Pisani, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Antonio Siniscalchi, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Giuseppe Talerico, neurologo all’Asp di Catanzaro; Fortunata Tripodi, neurologo all’Asp di Reggio Calabria e segretario regionale della Sisc; e Mariassunta Urciuolo, neurologo all’Asp di Cosenza.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 14-05-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by