ACRI: Sabato la Giornata del Mal di Testa

3,422 Visite totali, 10 visite odierne

Sabato prossimo, in occasione della sesta “Giornata Nazionale del Mal di Testa”, la Sisc (Società Italiana per lo Studio delle Cefalee), ha promosso il convegno su “Adolescenza e cefalee: una, nessuna, centomila”, che si terrà nella sala consiliare del Palazzo Sanseverino-Falcone.
All’evento hanno contribuito, con il loro patrocinio, l’Asp di Csoenza, l’ordine provinciale dei Medici – Chirurghi e degli Odontoiatri e il Comune di Acri.
A partecipare, oltre a varie figure professionali che si alterneranno nel corso della giornata, a partire dalla mattina, ci saranno i licei classico e scientifico “Vincenzo Julia” di Acri, con una rappresentanza di studenti.
Nel corso della manifestazione, si terrà anche la premiazione dei tre studenti vincitori del concorso “Adolescenza e Dolore”.
Il concorso, sponsorizzato dalla Banca Mediolanum, prevedeva la realizzazione di lavori a scelta tra le sezioni scrittura creativa (racconto, tema, etc.), rappresentazione grafica e testo multimediale.
Tra i relatori del convegno, Roberto Bruno Bossio, responsabile dell’U.O. di Neurologia di Serra Spiga; Umberto Cannistrà, direttore facente funzioni dell’U.O. Dell’Azienda Ospedaliera Pugliese – Ciaccio di Catanzaro; Antonino Cervarolo, neurologo dell’Asp di Cosenza e coordinatore regionale della Sisc; Natale Dodaro, dirigente medico di Pediatria nell’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Giuseppe Carmine Fanelli, endocrinologo e ricercatore all’Università di Perugia; Rosario Iannacchero, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera Pugliese – Ciaccio di Catanzaro e consigliere nazionale della Sisc; Erminia Mannarino, neuropsichiatra infantile all’Asp di Cosenza; Rosa Marotta, docente di Neuropsichiatra infantile all’Università di Catanzaro; Pietro Fabiano, dirigente medico di Neurologia a Lamezia Terme; Ermanno Pisani, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Antonio Siniscalchi, dirigente medico di Neurologia all’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Giuseppe Talerico, neurologo all’Asp di Catanzaro; Fortunata Tripodi, neurologo all’Asp di Reggio Calabria e segretario regionale della Sisc; e Mariassunta Urciuolo, neurologo all’Asp di Cosenza.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 14-05-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by