ACRI: Romeno Accoltella la Moglie

2,298 Visite totali, 1 visite odierne

Nella serata di mercoledì, i Carabinieri della stazione di Acri hanno tratto in arresto, a conclusione di accertamenti, Matura Gabriel Bogdan, romeno di 36 anni, residente a Vaccarizzo Albanese, disoccupato, coniugato e incensurato.
Nel pomeriggio l’uomo, in contrada “Aria delle donne”, a una decina di chilometri dal centro cittadino, con un coltello da cucina a punta, con lama otto centimetri, ha ripetutamente colpito la moglie Matura Carmen, badante, di tre anni più giovane.
L’accoltellamento è avvenuto al termine di una lite per gelosia, che si è innescata mentre lei era alla guida di una Fiat Bravo e lui sedeva sul sedile posteriore, mentre il figlio della coppia, di sei anni, occupava il sedile lato passeggero.
In seguito alla colluttazione, l’auto è finita fuori strada, terminando la propria corsa contro un albero. Gli occupanti della Fiat Bravo sono rimasti storditi per l’urto.
E’ intervenuto il personale del 118 di Acri, che ha trasportato i tre in ospedale.
La donna è stata giudicata guaribile in 35 giorni, per vaste ferite da taglio al collo, alla testa e all’ascella, ed è stata dimessa dopo interventi per sutura. Marito e figlio sono rimasti illesi.
L’iniziale versione del marito raccontava di una presunta rapina, smentita, in seguito all’interrogatorio da parte dei Carabinieri, sia dal figlio che dalla moglie.
Coltello e auto sono stati sequestrati, mentre l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Cosenza.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano del Sud” dell’01-08-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by