ACRI: Rissa a San Silvestro, Spunta Anche una Motosega

4,315 Visite totali, 1 visite odierne

Notte di San Silvestro movimentata per i militari in servizio presso la stazione dei Carabinieri di Acri.
Da sempre, anche per effetto di tutta una serie di eventi predisponenti, è una delle notti più a rischio per le forze dell’ordine. Giocano un ruolo importante soprattutto il consumo di alcol e il clima inebriante della festa.
E’ pressappoco quello che è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, per l’ultimo dell’anno.
In Via Padula, all’inizio del centro storico della città, per futili motivi, che poi si riveleranno essere passionali, per una donna contesa, due gruppi, rispettivamente di nazionalità rumena e polacca,subito dopo la mezzanotte, hanno dato luogo a una rissa.
Si erano riuniti per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in due appartamenti che si affacciano sullo stesso pianerottolo di un appartamento.
Complice il consumo smodato di bevande alcoliche, quella che poteva essere rubricata come una semplice lite è degenerata in una vera e propria rissa. A un certo punto è spuntata una motosega, la cui azione si è fortunatamente limitata a una porta.
Alla fine i Carabinieri, giunti sul posto agli ordini del maresciallo Roberto Luciani, trarranno in arresto due persone: un rumeno e un polacco.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 02-01-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by