Acri-Protezione Civile, Acri sede di formazione per ‘Io non rischio’

1,737 Visite totali, 3 visite odierne

Sabato e domenica 26 scorsi, nella sede del Gruppo di Protezione Civile di Acri, si è tenuta una due giorni di formazione in preparazione della manifestazione nazionale “Io non rischio”, in programma per il 15 e 16 ottobre prossimi in alcune piazze di tutte le regioni italiane a maggior rischio sismico.
“Questa manifestazione – spiega una nota del Gruppo di Protezione Civile – viene organizzata dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, allo scopo di divulgare tra le popolazioni interessate nozioni basilari sul rischio rappresentato dal terremoto, cosa che riguarda molto la Calabria, regione notoriamente ad elevato rischio sismico”.
In preparazione della manifestazione di ottobre, “la sede del Gruppo di Protezione Civile Acri è stata scelta per ospitare la formazione dei volontari che dovranno illustrare alla popolazione il problema sismico. Hanno partecipato dieci volontari dell’associazione acrese, altrettanti della Misericordia di San Marco Argentano e della Lipambiente di Castrovillari”.
Hanno tenuto il corso di formazione quattro formatori delegati dal Dipartimento: Basilii Monia della Prociv Italia, Pace Valentino della Misericordia, Ritacco Raffaella e Sposato Angelo dell’Anpass e ai volontari delle associazioni sono stati illustrati i contenuti ed i comportamenti da adottare nella due giorni “Io non rischio”.
E’ stata “per l’associazione acrese e per Acri tutta un’importante occasione per far conoscere la cittadina a volontari e formatori di altre città, che per due giorni hanno vissuto e lavorato ad Acri, l’hanno visitata e ne hanno assaporato la cucina, la protezione civile e anche rapporti umani e sociali”.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano del Sud” del 28-06-2016.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by