Acri: Paura in un bar del centro. Esplode smartphone

11,326 Visite totali, 1 visite odierne

Acri (CS) – Un caffè in un bar, una chiacchierata tra amici e poi un improvviso boato ed il fumo proveniente dalla borsa di una ragazza. Poteva assumere contorni sicuramente più gravi quanto accaduto intorno alle 12 presso il Bar dell’Annunziata in pieno centro ad Acri. Mentre la ragazza si trovava all’interno del locale, all’improvviso un’esplosione ha attirato l’attenzione dei clienti del bar e del titolare Bruno. “Subito dopo l’esplosione ci siamo guardati attorno e considerato il periodo di Carnevale abbiamo pensato ad uno scherzo – dice il titolare del bar – alla vista del fumo ho subito preso la borsa e l’ho immediatamente portata fuori dal bar”.  Non appena passato questo stato di confusione ed apprensione la proprietaria della borsa e il titolare del bar potevano accertare che ad esplodere è stato lo smartphone della ragazza che in quel momento per fortuna si trovava nella borsa. Un episodio che riporta alla mente altri casi del genere, alcuni dei quali hanno provocato anche danni maggiori e purtroppo anche vittime. Per fortuna l’episodio acrese ha provocato solo paura e stupore.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by