Acri-Nasce ‘Picitti stories’

2,883 Visite totali, 10 visite odierne

L’associazione culturale “Conimieiocchi” ha concepito il progetto “Picitti stories”, di ricerca e residenza artistica sul territorio di Acri.
Come hanno spiegato ieri in conferenza stampa Laura Marchianò, Mariagrazia Bisurgi e Francesco Votano, “i luoghi, le strade fitte di case, ora poco abitate, le rovine, l’abbandono, la sospensione che pervade i sensi quando ci si immerge nel quartiere dei Picitti, sono i punti di partenza che hanno motivato la nostra ricerca e la volontà di sviluppare il progetto d’ indagine-laboratorio-performance attraverso la narrazione, la musica e il video”.
Il progetto “si fonda sull’ idea di incontro e riqualificazione partecipata attraverso la raccolta di sguardi, emozioni, idee, bisogni, sensazioni, racconti dei ragazzi di Acri e dei ragazzi stranieri, degli anziani e dei giovani, degli emigrati-immigrati in o da Italia, Guinea, Senegal, Francia, Australia, Germania, Costa d’Avorio che hanno vissuto o vivono, che hanno lasciato o scoprono solo adesso, il
territorio di Acri”.
“Picitti stories” è stato cofinanziato dalla Comunità Europea, attraverso la Regione Calabria, e patrocinato dal Comune di Acri e si sviluppa in collaborazione con i ragazzi migranti ospiti nel centro di seconda accoglienza “Casa di Abou“, gli studenti
dell’istituto “G.B. Falcone”, Legambiente, artisti, archeologi, ricercatori e “si pone tra gli obiettivi, l’inclusione, la partecipazione, la ricerca di nuove modalità di riqualificazione e di turismo innovativo e sostenibile”.
Chiunque voglia “può partecipare scrivendo storie, aneddoti, proponendo versi, regalando immagini, ricordi, disegni, componimenti pittorici, musicali, poetici, idee sognanti e concrete, che elaboreremo, insieme al collettivo artistico, in tre giorni di festa nella Sala delle Colonne di Palazzo Falcone-San Severino il 28, 29 e 31 marzo”.
All’incontro con i giornalisti ha preso parte anche l’assessore comunale alla Cultura, Maria Mascitti.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 25-03-2018 Piero Cirino

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by