Acri: Nasce il comitato No Ecodistretto

373 Visite totali, 8 visite odierne

COMITATO NO ECODISTRETTO

Il comitato di liberi cittadini che si è costituito per dire NO alla spazzatura, ha avanzato formale istanza al Presidente del Civico Consesso, chiedendo il rinvio della eventuale convocazione del Consiglio Comunale nel quale si dovrebbe deliberare il parere circa la costruzione sul nostro territorio dell’ecodistretto. Si ritiene, infatti, che i cittadini non solo non siano stati mai informati, ma nemmeno intepellati sulla candidatura effettuata esclusivamente dal Primo cittadino, il quale se da una parte inopinatamente dichiara che ancora non si è deciso nulla, dall’altra invece da ben sei mesi preparava il terreno per spianare la strada all’arrivo di tonnellate di rifiuti nella nostra città (vedi richiesta datata 13 FEBBRAIO all’Ente Parco della Sila). Un comportamento ambiguo, per nulla trasparente e certamente non in linea con il programma elettorale presentato ai cittadini, messo in campo quindi con il preciso disegno di mettere la citta’ davanti a fatto compiuto. Si ricorda infine a tutti i consiglieri comunali che attraverso il voto hanno ricevuto dai cittadini un mandato di rappresentanza basato su un patto fiduciario che ci auguriamo non intendano infrangere, magari in nome di una fantomatica “disciplina di partito”.

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by