ACRI: L’istituto ‘Falcone’ si “riprende” il Geometra.

Condividi l'articolo
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    17
    Shares

L’Itcgt “Giovan Battista Falcone” ha iniziato a riprendersi, dopo che lo scorso anno ne era stato privato, la sede del Geometra. In quella circostanza era stato costretto ad affrontare tutta una serie di disagi dovuti all’allocazione delle classi al pian terreno del Liceo Julia.
“Quest’anno – dice la Dirigente dell’ Istituto, Maria Brunetti – i ragazzi del Geometra sono più sereni, proprio perché si recano nei laboratori di Via De Gasperi a rotazione ed a giorni alterni e non sono più costretti a restare ogni giorno in un ambiente che né loro e né le loro famiglie gradiscono”. Questa nuova organizzazione didattica “ha comportato non pochi disagi per il mio Istituto, costretto a sacrificare spazi, locali e laboratori della sede centrale”. Tra i locali da sacrificare per accogliere gli studenti del Geometra, anche l’ufficio di presidenza, poi “salvato”, a discapito, però, dell’ufficio del Direttore Sga, dell’ufficio dei collaboratori del Ds e di quattro laboratori.
“Devo ringraziare pubblicamente la Provincia di Cosenza – ha aggiunto la Dirigente Scolastica -, che ha messo a nostra disposizione già dall’anno scorso i locali di Via De Gasperi, pur affrontando scontri e problematiche, che, purtroppo ancora oggi non sono terminati”.
La Provincia di Cosenza, pur versando in condizioni finanziarie non ottimali, “è riuscita a rimettere in sesto la palestra dell’Istituto Falcone e il tetto della sede in cui vi erano numerose infiltrazioni di acqua piovana. Questo è sintomo di dialogo costruttivo, dialogo che funziona anche con il Comune di Acri, aperto e disponibile a risolvere i problemi delle varie scuole cittadine”.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 17-11-2018 Piero Cirino

438 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento