ACRI: Iniziato il Corso per le Guardie Ambientali

2,499 Visite totali, 2 visite odierne

Nei giorni scorsi, si è tenuta, nella sala riunioni del Palazzo Padula, la prima assemblea dei soci dell’associazione di volontariato Guardie Ambientali d’Italia. Oltre alla presidente Luigina Scalzo, al suo vice Michele Conforti e al direttivo al completo, era presente, tra gli altri, il comandante regionale delle Gadit Calabria, Valentino Espedito Pettinato, che ha dato il via al primo corso di formazione per i nuovi iscritti all’associazione. Il corso è iniziato ieri e vede impegnati 24 nuove unità, la maggior parte in possesso di una laurea. Coloro che supereranno l’esame finale saranno da subito utilizzati a supporto della Polizia Locale, nel settore ambientale.Nel corso della riunione, il Comandante Regionale ha illustrato le competenze delle Guardie Ambientali e le aree di intervento, nonché i loro limiti.
Il comandante Pettinato ha inoltre sottolineato l’importanza della collaborazione con le istituzioni presenti sul territorio locale per la buona riuscita delle azioni che si intraprenderanno a breve.
Presenti anche Maria Teresa Manes, comandante della Polizia Municipale e i consiglieri comunali Angelo Milordo e Luigi Cavallotti.
Le Guardie Ambientali volontarie di Acri stanno svolgendo da mesi, presso diversi plessi scolastici del territorio, un servizio a supporto della polizia municipale, che
consiste, non solo di avere una presenza più nutrita in zone sensibili, ma anche nell’ aiutare i bambini durante l’attraversamento delle strisce pedonali.
Non tutti comprendono il loro apporto e spesso le Guardie che danno gratuitamente il loro supporto, vengono letteralmente aggredite da automobilisti indisciplinati.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 06-04-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by