Acri: il Rotary fa l’esame-audiometrico ai bambini delle elementari

Condividi l'articolo
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares

di Rotary Club di Acri

Nei giorni scorsi, su iniziativa del Rotary Club di Acri, i bambini delle classi prima e seconda elementare dei plessi Pastrengo, Padia e San Lorenzo sono stati sottoposti a un esame audiometrico infantile.

E’ stata un équipe medica guidata da Pasquale Viola, specialista in otorinolaringoiatria dell’Unità Operativa Complessa di Audiologia e Foniatria dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, coadiuvato da Davide Pisani, dell’Unità Operativa Complessa di Audiologia e Foniatria dell’Università Federico II di Napoli, e Marco Ciriolo, dell’Unità Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, a eseguire il test.

Lo scopo dello screening è di valutare se il bambino ha un udito normale o presenta  qualche piccola alterazione. Il risultato dell’esame sarà comunicato alla Dirigente Scolastica e alla famiglia solo nel caso del bambino che non abbia superato il test. In tal caso un referto scritto sarà inviato anche al pediatra che ha in cura il bambino. Tutti gli altri non saranno destinatari di nessuna comunicazione. Sabato mattina è stata praticata inizialmente una otoscopia (visita alle orecchie con una luce ) per escludere che ci fosse del cerume che potesse alterare l’esame. Successivamente è stato effettuato l’esame audiometrico, il bambino ha indossato  una cuffia sonora dello stesso tipo di quelle utilizzate dai ragazzi per l’ascolto della musica  e ha dovuto dare delle risposte all’invio di alcuni suoni. Complessivamente, nei locali della scuola Primaria di Pastrengo, sono stati effettuati oltre novanta test.

1,632 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento