ACRI: Ennesimo episodio di randagismo. A farne le spese una donna

3,836 Visite totali, 1 visite odierne

 

Ennesimo episodio di randagismo ad Acri. Questa volta a farne le spese una donna. Per fortuna per lei solo tanta paura, la rottura del cellulare caduto al momento del aggressione e lo smarrimento del portafoglio .

Il fatto è accaduto nella serata di Lunedi. Erano intorno alle ore 21:30, quando la ragazza, di ritorno a casa dopo una giornata di lavoro si trovava a piedi lungo via Scervini, in una zona scarsamente illuminata, soprattutto dopo l’apertura del cantiere per la realizzazione della pista ciclabile. All’improvviso un gruppo di 5-6 cani iniziano ad avvicinarsi abbaiando e ringhiando all’indirizzo della donna, che presa dal panico inizia ad urlare con l’intenzione  di richiamare l’attenzione di un gruppo di persone che si trovavano nel parcheggio di un supermercato a pochi metri. A quel punto nel tentativo di difendersi dall’aggressione dei cani la ragazza estrae  dalla borsa un ombrello brandendolo all’indirizzo dei cani e con calci cercava di  mettere in fuga il branco, in questo momento la caduta e la conseguente rottura del cellulare ed evidentemente la perdita del portafoglio che la donna custodiva all’interno della borsa. A fare definitivamente allontanare i randagi si è reso necessario l’intervento del gruppo di persone accorse in aiuto e quello  di un automobilista che nel frattempo giungeva nei pressi del luogo dell’aggressione.

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by