ACRI: Danneggia i locali dell’Asp e aggredisce i medici, denunciato

3,858 Visite totali, 1 visite odierne

ACRI I carabinieri della Stazione di Acri hanno deferito in stato di libertà un 46enne cosentino per i reati di lesioni personali aggravate, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale o incaricato di un pubblico servizio, danneggiamento aggravato di cose esistenti in uffici pubblici e interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di pubblica necessità. I militari hanno accertato che l’uomo, in data 31 ottobre 2016, sottoposto a visita medico collegiale presso la Commissione medico legale di Acri, a seguito di revoca del riconoscimento dell’indennità di accompagnamento, mediante l’utilizzo delle stampelle, avrebbe danneggiato gli arredi di proprietà dell’Azienda sanitaria provinciale ed aggrediva i componenti della commissione. A seguito dell’aggressione uno dei medici ha riportato traumi al volto e alla mano sinistra giudicati guaribili in 10 giorni.

fonte: Il Corriere della Calabria

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by