Acri-Cristofaro confermato alla presidenza della fondazione Padula

Condividi l'articolo
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares

Con l’undicesima edizione del Premio Padula, l’omonima fondazione, che lo promuove, nei giorni scorsi ha rinnovato i suoi organismi.

Nella sede di Palazzo Padula, si sono riuniti i soci fondatori per nominare il nuovo consiglio di amministrazione.

Erano presenti, per la Regione Calabria, l’assessore alla Cultura, Maria Francesca Corigliano; per il Comune di Acri, il sindaco Pino Capalbo; e per la Provincia di Cosenza, il delegato del presidente, Marcello Gencarelli.

“Dopo un’approfondita analisi delle attività della fondazione Padula degli ultimi anni – si legge in una nota -, e dopo aver espresso apprezzamento per il ruolo che la fondazione ha assunto nell’ambito del panorama culturale regionale e riconosciuto l’impegno e il contributo di tutti i componenti il consiglio di amministrazione uscente, all’unanimità i soci fondatori hanno nominato, in base all’articolo 7 dello statuto, gli uscenti Giuseppe Abbruzzo e Giuseppe Cristofaro e i new entry Raffaele Cirino e Piergiorgio Garofalo”.

Piergiorgio Garofalo, collaboratore e saggista della rivista meridionalista “Nuove Lettere Meridionali”, autore del recente saggio “Il Meridione e il suo tesoro, culture e beni culturali al tempo della crisi”, per l’editore Nuovi Orizzonti Meridionali, collabora da anni alla progettazione e come curatore di diverse pubblicazioni della stessa fondazione.

Raffaele Cirino, assegnista di ricerca presso l’Unical, con l’abilitazione scientifica nazionale di professore associato in Storia della filosofia, direttore scientifico della collana di filosofia e scienza per Aracne editrice, è autore di numerosi saggi tra i quali “Fisica e metafisica della luce in Leibniz” per l’editore Guida, “Leibniz e il criterio di convenienza” per l’editore Mimesis, “Foscarini meteorologo” per Rubbettino.

Il sindaco Pino Capalbo, in osservanza dello statuto comunale, ha nominato come suo delegato all’interno del consiglio di amministrazione il prof. Pierpaolo Malito.

Inoltre ha nomina come suo delegato in seno al comitato scientifico il prof. Pietro D’Alena, ordinario di Storia Medievale presso l’Unical, autore di numerose pubblicazioni, di saggi e contributi scientifici.

Il consiglio di amministrazione, nella sua prima seduta ha poi nominato Giuseppe Cristofaro presidente della fondazione e Raffaele Cirino vicepresidente.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 15-11-2018 Piero Cirino

400 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento