ACRI: Auto finisce in una scarpata. Muore un giovane di 35 anni

16,010 Visite totali, 1 visite odierne

ACRI – Ancora sangue sulle strade calabresi. Un giovane, Alessandro Cofone, di soli 35 anni, intorno alle tre di notte stava accompagnando a casa una ragazza quando, all’uscita da una curva, ha perso il controllo dell’auto, che ha divelto il guardrail ed è finita in una scarpata, fermando la sua corsa dopo circa cinquanta metri. La Mercedes classe C, station wagon, a bordo della quale viaggiavano i due giovani stava per imboccare il rettilineo della nuova strada in contrada Serralonga, ad Acri. Cofone è morto sul colpo, la ragazza ha riportato ferite che non fanno temere per la sua vita. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 dell’ospedale di Acri, i Carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Roberto Luciani, e i Vigili del Fuoco di Cosenza. Cofone gestiva una palestra ed era molto conosciuto in città. Qualche anno fa aveva perso un fratello in un incidente sul lavoro.

Pochi metri più in là, qualche anno fa, si verificò un altro grave incidente, che, solo per fatalità, non causò altri lutti.

PIERO CIRINO

fonte Il Quotidiano del Sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by