ACRI: Aule e Bagni Sporchi, le Proteste dei Genitori di Campo Sportivo

3,158 Visite totali, 1 visite odierne

Sono sul piede di guerra i genitori dei bambini che frequentano la scuola elementare del plesso Campo Sportivo, che ricade nell’ex secondo circolo.
La riduzione del personale e dei turni di lavoro degli addetti alle pulizie di aule e bagni ha inevitabilmente determinato delle evidenti conseguenze nei servizi.
Ieri mattina le aule si presentavano sporche, i cestini delle carte pieni e i bagni in condizioni igieniche assai poco consone a una scuola.
I genitori hanno vivacemente protestato e hanno ricevuto rassicurazioni circa un immediato intervento che già da oggi possa ripristinare una situazione di piena normalità.
“Aule e bagni – spiegano alcuni dei genitori – sono frequentati da bambini ed è intollerabile che siano in queste condizioni”.
Le mamme hanno anche lanciato una provocazione, dicendosi disposte a pulire gli ambienti, accollandosi anche le spese per l’acquisto dei prodotti.
La loro preoccupazione è che magari passata la bufera, simili situazioni si ripetano nel tempo. La riduzione di personale e turni è un dato oggettivo ed è plausibile che in futuro, anche in altri istituti scolastici presenti sul territorio, simili situazioni vengano spesso a determinarsi.
E’ un altro aspetto di una vicenda che ha già visto le proteste dei lavoratori interessati, che si sono visti ridurre drasticamente le ore di impiego.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 20-05-2014.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by